Viadotto Prepo – Madonna Alta, sono necessari interventi di ammodernamento

 
Chiama o scrivi in redazione


Viadotto Prepo – Madonna Alta, sono necessari interventi di ammodernamento

da Sarah Bistocchi Erika Borghesi
Depositata stamattina un’interrogazione a risposta orale a firma delle Consigliere del Partito Democratico Sarah Bistocchi e Erika Borghesi avente ad oggetto “Necessità di interventi di ammodernamento ed efficientamento delle barriere acustiche del viadotto Prepo – Madonna Alta”.

I quartieri di Prepo, San Sisto e Madonna Alta, ancora ad oggi tra i più densamente popolati, e anche tra i più percorsi a livello viario, risultano interessati da un inquinamento acustico ed atmosferico assai importante, a tutte le ore del giorno, soprattutto ma non solo nelle ore di punta.
Il viadotto Prepo-Madonna Alta presenta delle barriere acustiche usurate dal tempo e dalla pesante mole di traffico che interessa lo stesso, ed è anche privo altresì di due barriere, quelle interne, essendo provvisto soltanto di quelle esterne.

Occorrono quindi interventi urgenti di ammodernamento ed efficientamento del viadotto Prepo-Madonna Alta, nonché di installazione delle barriere acustiche interne mancanti, al fine di ridurre l’impatto acustico ed ambientale nella zona, ad oggi non più sostenibile, e di non sacrificare il decoro urbano di uno dei quartieri più popolosi della città.

Si chiede pertanto con questa interrogazione se si è a conoscenza delle condizioni in cui versa il viadotto Prepo-Madonna Alta, costruzione monca e che non tiene conto degli effetti da inquinamento acustico che colpiscono la zona in questione; se si è a conoscenza di interventi di ammodernamento ed efficientamento del viadotto da parte di ANAS; di intercedere presso ANAS (Azienda Nazionale Autonoma delle Strade) S.p.A. affinchè si faccia carico di interventi urgenti non più differibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*