Terni, incendio centro rifiuti ASM, rabbia De Luca (M5S): “2 in pochi mesi”

Thomas De Luca

Terni, incendio centro rifiuti ASM, rabbia De Luca (M5S): “2 in pochi mesi”

Con la giunta Latini l’Asm va in fumo“. Così il portavoce del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Thomas De Luca, in una nota congiunta con il gruppo consiliare comunale di Terni.

“Quello di ieri – proseguono De Luca e i consiglieri di Terni del M5Sè stato il secondo incendio nel giro di poco più di un anno al centro di selezione e smistamento dei rifiuti di Asm a Maratta. E’ inaccettabile che, a fronte dei soldi spesi per ricche consulenze, per ben due volte in pochi mesi siano capitati fatti del genere. Quali sono le cause e chi doveva controllare? Dopo i fatti di un anno fa sono stati presi provvedimenti? In caso, perché le cose non hanno funzionato? Perché il presidente di ASM tace? La nuvola di fumo che si è addensata sopra tutta la zona è stata visibile a decine di chilometri di distanza. Per non parlare dei danni all’impianto e ai riflessi che questo incidente potrebbe avere sulla futura gestione dei rifiuti con ripercussioni dal punto di vista economico sul costo della Tari del prossimo anno. Mentre accadono episodi come questo, nella città dei grandi inquinatori, saranno ancora i ternani ed i commercianti a pagare il conto subendo restrizioni con il blocco del traffico e l’insensata ordinanza sui caminetti”.

“La salute dei ternani non può andare in fumo per la disattenzione e la negligenza di chi amministra la questa città” concludono De Luca e i consiglieri comunali dei 5 Stelle.

 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*