Stagione turistica, per Castelluccio di Norcia servono interventi immediati

Fondamentale, secondo i leghisti, Mancini e Fiorini, sarà ripristinare la strada che da Norcia collega Castelluccio

Stagione turistica, per Castelluccio di Norcia servono interventi immediati
castelluccio

Stagione turistica, per Castelluccio di Norcia servono interventi immediati

“Interventi immediati per Castelluccio  di Norcia”. A riportare l’attenzione sul tema sono i consiglieri regionali della Lega Umbria, Emanuele Fiorini e Valerio Mancini, attraverso un’interrogazione che verrà trattata in sede di Assemblea legislativa il 4 aprile. Gli esponenti leghisti chiedono alla Giunta di chiarire la tipologia di interventi e le tempistiche che si intendono mettere in campo sia per ripristinare la viabilità per Castelluccio, sia per consentire alle realtà commerciali della frazione di Norcia di essere operative entro il mese di maggio che coincide con la fioritura della lenticchia e l’inizio della stagione turistica.

Sono trascorsi quasi 18 mesi dal sisma che ha colpito le zone della Valnerina umbra – commenta il capogruppo Fiorini – rendendo difficoltosa la viabilità e impossibile la permanenza in loco di abitazioni e strutture commerciali, turistiche e ricettive. Ancora oggi a Castelluccio la quasi totalità delle macerie non è stata rimossa, non è stata realizzata neanche una “casetta”, non si è provveduto ad una delocalizzazione produttiva o alla realizzazione di un luogo di aggregazione sociale”.

Moschea Umbertide, Fiorini e Mancini attaccano giunta e maggioranzaGli esponenti leghisti sottolineano che “ancora oggi non si conoscono i tempi di realizzazione delle Sae o del cosiddetto “deltaplano” che dovrebbe ospitare le realtà commerciali della zona di Castelluccio”, ma allo stesso tempo ricordano le “perplessità” espresse da cittadini e operatori economici a tale soluzione in quanto “privo di residenze per i commercianti nel periodo invernale” e, soprattutto, ritenuto “un espediente per il trasferimento definitivo del borgo e non temporaneo come da più parti richiesto”.

Fiorini e Mancini propongono di tornare a valutare la soluzione riguardante l’utilizzo dei fabbricati che si affacciano sul Piazzale Monte Vettore, “strutture che potrebbero essere riedificate in poco tempo – spiega Fiorini – e studiate per ospitare al piano terra gli spazi da dare in uso, fino alla ricostruzione dei propri locali, agli operatori commerciali, e nei piani superiori le camere che potrebbero essere assegnate agli stessi operatori senza sostenere un ulteriore dispendio di denaro pubblico per le Sae, con un relativo doppio vantaggio di spesa e strutturale”.

Fondamentale, secondo i leghisti, sarà ripristinare la strada che da Norcia collega Castelluccio, ancora oggi aperta solo a fasce orarie. “Il tempo stringe  – conclude il capogruppo – la Giunta deve chiarire tempistiche e modalità di interventi da attuare perché Castelluccio non può permettersi di perdere un’altra stagione turistica”.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*