Servizio di psicologia di base, De Luca M5s annuncia proposta di legge

 
Chiama o scrivi in redazione


Abbandono dell’Umbria meridionale, così il consigliere De Luca

Servizio di psicologia di base, De Luca M5s annuncia proposta di legge

“Un servizio di psicologia di base da affiancare a quello della medicina di base con un presidio diffuso nelle strutture sanitarie territoriali ed ospedaliere”. Così il capogruppo del Movimento 5 Stelle, Thomas De Luca nell’annunciare, in proposito, una proposta di legge, “seguendo l’esempio della Regione Campania: garantire a tutti i cittadini, indistintamente, un primo livello di servizi di cura psicologica e creare un filtro per i livelli secondari di cura, integrando e sostenendo le azioni sul territorio svolte dai Medici di Medicina Generale e dai Pediatri di Libera Scelta”.

Per il capogruppo pentastellato “l’obiettivo è quello di promuovere la cultura del benessere psicologico non solo tra i cittadini, ma anche tra gli operatori di settori importanti per la cura della persona come la sanità e la scuola. Sono ormai indiscutibili – spiega – le evidenze di come lo stress cronico condizioni lo stato di salute della persona e determini la predisposizione, l’insorgenza e il mantenimento delle malattie”.

“Il supporto psicologico è stato troppo spesso sottovalutato. L’impatto psicologico del lockdown dei mesi passati – conclude De Luca -, in particolar modo sui minori, ci ha dimostrato di quanto sia importante l’istituzione di un servizio di psicologia di base”.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*