Riaprire parrucchieri e centri estetici, lo chiede Emanuela Mori

 
Chiama o scrivi in redazione


Riaprire parrucchieri e centri estetici, lo chiede Emanuela Mori

“In seguito al lockdown i centri estetici e i parrucchieri sono stati i primi a chiudere a inizio marzo, e ancora adesso non sanno quando potranno finalmente riaprire. Sono due delle tante categorie commerciali messe in ginocchio dall’emergenza sanitaria del covid-19. Sono pronti a organizzarsi con dispositivi individuali, mascherine e guanti, gel igienizzanti e materiali di protezione, prevedendo con il distanziamento sociale di rispettare le disposizioni igienico-sanitarie e organizzative durante lo svolgimento delle attività professionali. Ma ancora non si conoscono le modalità per la riapertura, né un protocollo per capire come gestire esattamente i clienti. Per questo ritengo che bisogna sostenere la riapertura di questi settori e favorirne la ripresa, nel rispetto delle norme igieniche e nella salvaguardia della sicurezza sia dei dipendenti che della clientela”. Questa la posizione di Emanuela Mori, capogruppo di Italia Viva nel Cosiglio comunale di Perugia.

“Dopo oltre due mesi di chiusura – prosegue Mori –, imporre a queste attività di riprendere a lavorare tra un mese è ingiusto e insostenibile per delle imprese che spesso hanno nel loro negozio l’unica fonte di reddito. Alcune Regioni si stanno muovendo in tal senso, perché non l’Umbria dove si registra un numero di contagi nettamente inferiore ad altre regioni d’Italia?  È necessario rivedere le modalità e le tempistiche per la riapertura di queste attività, sempre nel rispetto di rigide misure di sicurezza tese al contenimento del contagio”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*