Presentata lista Bianconi Presidente, vinciamo di sicuro, ecco i nomi

Una lista composta da "uomini liberi", con un "grande cuore e pieni di valori"

Presentata la lista di Bianconi Presidente, Andrea Fora numero vice di Vincenzo
©Fabrizio Troccoli

Presentata lista Bianconi Presidente, vinciamo di sicuro, ecco i nomi

Altieri Federico

Una lista composta da “uomini liberi”, con un “grande cuore e pieni di valori”, per fare dell” Umbria “il miglior posto al mondo dove vivere” e attraverso una “politica partecipata”. È stato lo stesso candidato alla presidenza della Regione Umbria per il centro sinistra, Vincenzo Bianconi, a presentare, a Perugia nel corso di una conferenza stampa, i 20 nomi che fanno parte della lista “Bianconi per l” Umbria” che parteciperà alle prossime elezioni regionali del 27 ottobre.

Elenco a supporto diretto del candidato presidente e che affianca le altre liste del Partito democratico, Movimento 5 stelle, Europa verde, Sinistra civica verde. E per Bianconi, anche grazie a queste persone, “il vero rinnovamento, il reale cambiamento è il nostro, con gli altri sarebbe solo un cambio di bandiera”.

Se gli umbri ci considerano solo a quattro punti di distacco dalla coalizione guidata dalla Tesei – ha poi detto commentando alcuni sondaggi – allora posso dire che queste elezioni le vinciamo sicuramente“.

Tornando al rinnovamento, Bianconi ha poi sottolineato che questo è stato possibile anche grazie al Pd e M5s – alleati in coalizione con i quali il candidato presidente ha detto che c” è un programma già condiviso e in fase solo di ultima revisione – che “hanno avuto il coraggio di fare un passo indietro e di dare la possibilità a persone libere di espressione civica di portare avanti un modello diverso per la regione”. “Questa non è la solita lista di persone che sognano ambizioni personali o usate da qualcuno per portare voti al candidato” ha affermato Bianconi per poi aggiungere: “Una lista fatta da persone diverse che hanno dedicato una bella parte della loro vita ad aiutare gli altri e la nostra regione e per questo rimarranno, comunque vadano queste elezioni, vicino a me e all” Umbria“.

Secondo Bianconi quello che si è messo in moto è “un altro modo di affrontare il futuro, di costruire questa regione che ha una ambizione: cambiare il destino degli umbri creando un modello nuovo di programmazione partendo dalle analisi dei territori“.

L” ambizione, per Bianconi, “è quindi quella di andare sul territorio, capire i problemi e cercare di trovare le soluzioni”. Insomma, “un cambio di paradigma – ha proseguito – perché faremo una politica partecipata, ed è questo un altro cambiamento importante perché in caso di vittoria alle elezioni andremo a fare le riunioni del consiglio regionale nei territori anche insieme a tutti gli assessori”. Proprio quello della scelta dei futuri componenti di una giunta regionale a guida Bianconi sarà “il primo elemento di discontinuità”. Al centro c” è infatti l” idea di una gestione della Regione Umbria “nelle mani delle persone migliori, competenti e di esperienza, che riusciremo a trovare in Italia”. “Naturalmente possono essere anche umbre – ha spiegato – ma il meglio non ha bandiera e noi lo ricerchiamo per lanciare questa regione verso il futuro e non per altre logiche. E quanto si cerca il meglio anche una tessera di partito è per noi un fatto ininfluente”.

E questa voglia di “inseguire il meglio” Bianconi l” ha voluta ribadire, inoltre, anche rispondendo a chi gli ha chiesto del suo voto dato al sindaco di centro destra a Norcia: “Sono uomo libero che si trova a fare sempre le scelte migliori cercando di mettere insieme quello che può essere la storia delle persone e il problema che si ha davanti in quel momento. Nei due precedenti mandati a quello di Alemanno ad esempio ho votato sindaci di sinistra. Non mi sento né di sinistra né di destra, ma questo non vuol dire che non so chi sono. Cerco sempre il meglio, che è fatto di concretezza”. Commentando ancora le scelte fatte per i candidati della sua lista,

Bianconi si è detto “orgoglioso di queste persone” e in merito ai suoi rapporti con Andrea Fora (capolista), il precedente candidato a presidente per la coalizione di centro sinistra, ha aggiunto: “Ci conosciamo bene e ci siamo incontrati nuovamente in questa vicenda turbolenta. Aveva portato avanti un suo progetto all” interno del quale ho trovato molti punti di tangenza“. “Non importa chi dirige ma l’importante è la strada da intraprendere e quindi sono contento di essere stato ”trombato” a favore di un progetto che si è evoluto rispetto a quello che era stato pensato inizialmente” ha infine commentato Fora il quale ha poi presentato uno ad uno gli altri 19 candidati della lista ”Bianconi per l’Umbria”. Tutti pronti “a fare non una lotta contro la Lega ma una battaglia per i cittadini umbri con coraggio, visione e integrità”.



Federico Altieri

Sono Federico Altieri, avvocato, 46 anni. Sposato con Elisabetta, padre di Vittorio, risiedo a Cascia. Lavoro nel foro di Spoleto. Sono professionalmente radicato nei nostri territori. Rispetto e gentilezza sono la chiave della mia vita. Se mi eleggerete le mie priorità saranno la massima attenzione alle persone e una straordinaria spinta per risolvere la Ricostruzione. Non voglio deleghe in bianco.  Con le  mie competenze mi adopererò senza risparmio per diradare il fumo burocratico che frena lo sviluppo e per far tornare finalmente la gente a casa.

 Angelini Paroli Giovanni Maria

Giovanni Maria Angelini Paroli nato a Spoleto 45 anni fa, residente tra i comuni di Spoleto e Norcia dove svolgo l’attività di Imprenditore Agricolo e Agrituristico. Diploma universitario in economia del turismo presso l’Università di Perugia ed il CST di Assisi. Attivo nell’associazionismo fin da prima dei 18 anni, sono stato per 8 anni presidente provinciale dei Giovani di Confagricoltura Perugia, per 4 anni Presidente regionale Umbro, attuale Presidente della sezione di Spoleto di Confagricoltura. Per 12 anni sono stato membro del c.d. del Comitato Umbro Marchigiano della Federazione Italiana Sport Invernali di cui 8 come Vice Presidente. I miei hobby sono lo sci alpino, il teatro amatoriale, il tennis e l’escursionismo.

Astarita Giuliana

Giuliana Astarita, quarantacinque anni, moglie di Cesare Carini e mamma di Carolina, avvocata e docente, orgogliosamente laica e liberalsocialista. Da sempre impegnata nel sociale a tutela dei soggetti deboli, lavoro incessantemente per affermare il riconoscimento dei diritti civili e delle libertà individuali. Mi occupo quotidianamente, come avvocata, docente e cittadina, della tutela dei diritti dei bambini e delle donne vittime di violenza di genere. Sono una femminista e credo che la libertà sia prima che un diritto, un dovere. Mi metto in gioco candidandomi al Consiglio Regionale dell’Umbria per una regione più partecipata, più solidale, più libera.

Belli Alessandro

Alessandro Belli 47 anni, laurea in Economia, papà di Emanuela e Davide. Mi stanno a cuore le persone e per questo professionalmente mi sono dedicato al rapporto tra diritti e doveri, imprenditori seri e lavoratori preparati, cercando di creare quell’equilibrio che è la chiave del successo di ogni impresa. Da sempre mi occupo di associazionismo e ho cercato di portare il mio contributo all’Associazione Italiana dei Direttori del Personale (AIDP) con una particolare attenzione ai giovani e alle nuove imprese. Per me il lavoro è la chiave di sviluppo della nostra comunità e le persone ne sono le fondamenta.

Buldrini Augusto

Nato a Roma nel 1955 ho conseguito la Laurea in Scienze Agrarie presso l’Università di Perugia nel 1979. Nel 1978 sono stato assunto presso il Ministero dell’Agricoltura e Foreste ma immediatamente dopo (01/0/1979) vengo trasferito alla Regione Umbria. Per i successivi 39 anni mi sono occupato esclusivamente dell’applicazione delle normative nazionali e comunitarie in materia di agricoltura e sviluppo rurale nel territorio regionale accumulando considerevoli esperienze e competenze nella stesura dei programmi regionali attuativi delle direttive e dei regolamenti che, nel tempo, emanava l’UE per il conseguimento degli obiettivi della PAC. Dal primo giugno 2018 sono in pensione ma con tanta volontà di dare ancora il mio contributo alla società civile del mio territorio.

Depretis Vincenza

Docente da venti anni in prima linea per il recupero delle competenze degli adulti, innamorata di un lavoro che mi mette a contatto con chi è ai margini o dimenticato. Responsabile della progettazione didattica, della validazione dei percorsi e della rendicontazione sociale delle sedi del CPIA di Terni, Narni e Orvieto. Da sempre innamorata dell’Europa, ho fondato una scuola di lingue e lavorato nella progettazione europea. Conoscenza profonda (da interprete) di lingue europee e lingua sfrenata contro i prepotenti. Innamorata della propria professione e dell’uomo che condivide la sua vita.

Di Cola Sabrina

Ho 55 anni, sono sposata e ho un figlio di 20 anni. Sono Avvocato, per 20  anni sono stata titolare di uno studio legale e sono stata Giudice onorario di Tribunale per diversi anni. Da dieci anni  lavoro per  la Regione dell’Umbria-Assemblea legislativa e  mi occupo di  consulenza giuridica, anticorruzione, trasparenza e privacy. Sin dalla giovinezza sono impegnata in attività di volontariato. Per me “fare politica” significa   mettersi al Servizio della collettività, con  umiltà, competenza e responsabilità. Ho deciso di far parte di questa lista perché condivido pienamente l’obiettivo di Cambiare radicalmente l’Umbria attraverso amministratori capaci, liberi, onesti , espressione del mondo del lavoro e non dei partiti.

Fabbretti Anna

Anna Fabbretti, anni 62, nata a orvieto e residente in Baschi,  attualmente presidente di una cooperativa di tipo A. Oltre alle esperienze lavorative nel settore amministrativo e di gestione del personale ho sempre dedicato molto del mio tempo al volontariato. Provengo dal mondo cattolico dove ho  svolto per  anni incarichi all’interno della Diocesi,  per la Caritas  e  nel recupero dei tossicodipendenti. Vicepresidente del centro servizi del volontariato di Terni.

 Garibaldi Vittoria

Vittoria Garibaldi sono nata a Roma ma ho scelto l’Umbria come terra di adozione. Dal 1980 vivo a Perugia dove lavoro da sempre con passione ed entusiasmo nel mondo della valorizzazione e promozione della cultura.

Sono stata direttrice della Galleria Nazionale dell’Umbria per oltre 20 anni e posso dire con orgoglio che oggi è uno dei  venti musei più importanti d’Italia. Ho organizzato numerose mostre d’arte, come quelle su Perugino, Pintoricchio, Signorelli che hanno fatto conoscere l’Umbria a centinaia di migliaia di persone, e per molti anni sono stata Soprintendente per i Beni Culturali. Adesso vorrei mettere a disposizione la mia esperienza in una nuova sfida che restituisca alla Regione l’attenzione che in passato ha avuto e che merita di continuare ad avere rendendola anche protagonista di un dialogo interculturale di livello internazionale.

Lupi Michela

Nata a Perugia e cresciuta tra la campagna e Via della Viola, dopo la laurea in Scienze Politiche ho lasciato l’Italia per lavorare nell’ambito cooperazione internazionale. Ho fatto un Master a Dublino e uno stage alla Commissione Europea a Bruxelles, dopodiché ho lavorato per la Caritas irlandese come manager per i finanziamenti istituzionali, creando progetti per lo sviluppo delle comunità più povere in Africa, Asia e America Latina. Nel 2011 sono tornata a vivere a Perugia con mio marito e i miei due figli e lavoro come esperta di fondi europei per l’educazione e l’inclusione sociale.

 Mearini Annamaria

Sono Annamaria Mearini, nata a Panicale 46  anni fa, ho conseguito la maturità tecnica commerciale indirizzo amministrativo e lavoro in questo ambito.Il vissuto lavorativo mi ha permesso di acquisire sensibilità verso il mondo delle imprese e del lavoro. Ho accettato di candidarmi avendo avuto modo di incontrare persone speciali come Andrea Fora e condividere i fondamentali del programma elettorale della lista, per i quali credo sia giusto mettersi in gioco. Preferisco ascoltare più che parlare, sono riflessiva e possibilista verso la ricerca delle migliori soluzioni per bene comune.

 Migliorati Monica

Sono Monica Migliorati, imprenditrice turistica, nata a Perugia 52 anni fa e ho 2 figli , Asia e Pietro.

Ho conseguito la maturità classica,poi la Laurea in Scienze Economiche Turistiche.

In Germania ho perfezionato la lingua tedesca e ho un’ottima conoscenza delle lingue inglese e francese.

Fin da piccola,con le mie sorelle, Simona e Barbara, abbiamo partecipato con passione all’attività turistica ricettiva di famiglia. Le mie competenze derivano dall’attuale lavoro d’imprenditrice e formatrice, sommato alle molteplici esperienze associative che ho sviluppato negli anni.

 Nafissi Leonardo

Eugubino classe 1960, Leonardo Nafissi è laureato in Economia e Commercio e dirigente nazionale del Sistema Cna. Esperto in materia di credito alle PMI, a partire dagli anni ‘90 è direttore di Fidimpresa Perugia e poi del Cofire Umbria (Consorzio fidi regionale). Per 11 anni nel Cda di Gepafin, da circa 25 anni ha collaborato con Fedart Fidi, la Federazione nazionale dei Confidi di Cna, Confartigianato e Casartigiani della quale negli ultimi 12 anni è stato direttore generale. Esperto di Confidi e sistemi di garanzia alle PMI, oltre a numerose pubblicazioni ha coordinato numerosi progetti nazionali e rappresentato il sistema Confidi nei rapporti con Parlamento, Banca d’Italia, Mef, Mise, Abi, Unioncamere e con le principali banche italiane.

Orazi Andrea

Mi presento, sono Andrea Orazi ho 42 anni, sposato e padre di una bambina meravigliosa. Sono un libero professionista, laureato in Economia presso l’università di Perugia, dottore commercialista e revisore dei conti. Sono il titolare di uno studio di consulenza che ho creato partendo da zero. Negli anni ho cercato di dare il mio contributo a sostegno della mia professione come iscritto all’associazione nazionale dei giovani dottori commercialisti e diventandone, in seguito, coordinatore nazionale per l’Umbria e Lazio. Oggi sono consigliere presso l’ordine dei dottori commercialisti di Perugia.

Passaquieti Maurita

Sono Maurita Passaquieti ho 45 anni sono sposata emamma di Tommaso e Filippo di 11 e 5 anni, il mio grande orgoglio. Mi occupo di comunicazione, marketing e web dal 2001. Il mio lavoro è ideare strategie di comunicazioneper promuovere brand, territori e prodotti.Le mie radici sono a Saragano, Gualdo Cattaneo,Bastardoe Giano dell’Umbriama vivo a Perugia da 25 anni. Sono un’idealista, attivista, con un forte senso di giustizia sociale. Chi mi conosce non è rimasto troppo sorpreso dalla scelta di candidarmi. È ora dipassare dal dissenso digitale all’impegno civile in prima persona.

Rossi Paolo

Medico chirurgo, 64 anni, responsabile della S.S. Di S.C. di Chirurgia a Ciclo Breve presso la Asl 1 dell’Umbria, Ospedale di Assisi. Nato a Terni, dal 1990 a Perugia, laurea  a Perugia nel 1982 in Medicina e Chirurgia, di professione Chirurgo, allievo del prof. L. Moggi. Si è perfezionato in Chirurgia Mini Invasiva presso l’Ircad di Strasburgo diretto dal Prof. J. Marescaux e all’ Hopital Hautepierre dal prof . P. Bachellier in Chirurgia Viscerale. Fino al 2015 presso la Chirurgia d‘Urgenza Osp Silvestrini di Perugia. Ha contribuito alla stesura della Legge Regionale su Disposizione anticipata di trattamento per malati terminali. Ha partecipato a numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali anche come relatore ed a molte iniziative politiche su tematiche inerenti la Sanità in Umbria.

Spedaletti Maurizio

Sono nato a Roma nel 1966 e mi sono trasferito con gioia in Umbria 16 anni fa. Vivo a Torgiano con una splendida moglie e tre bellissimi figli di 9, 11 e 13 anni. Durante gli studi ho svolto attività di volontariato per il Commercio Equo e Solidale e di insegnamento dell’italiano ai migranti. Alla fine degli anni ‘90 ho contribuito alla nascita di Banca Etica ed ora sono il vicedirettore della filiale di Perugia della banca. Ho avuto il grande piacere di scrivere un libro per bambini nel quale spiego come un uso responsabile del nostro denaro possa contribuire a rendere questo mondo più giusto.

Torcolacci Claudio

Claudio Torcolacci, 67 anni, opero nel campo dei servizi alle imprese da circa 30 anni, con la società “Sps servizi”forniamo consulenza organizzativo-gestionale, economico finanziaria, piani industriali. Incarichi professionali,: consulente (4 anni) al Comune di Terni Ass.to Sviluppo Economico, Presidente soc. coop. – ricerche economiche (censimenti imprese manifatturiereumbre-anni 90)  Responsabile Provinciale Servizi – CNA Terni (7 anni), Presidente Azienda Provinciale Trasporti per 4 anni, Presidente e Amm.re delegato  (8 anni)del Consorzio Turistico Prov.Terni DITT; vari incarichi in commissioni, comitati tecnico-valutativi e in cda, attualmente da 4 anni in azienda che opera nel settore della raccolta dei rifiuti urbani. Diversificare le conoscenze e gli impegni professionali.

Tufi Marialaura

Marialaura Tufi nata a perugia il 10.09.79, laurea triennale in economia.Mamma di tre figli, uno in affido,sposata.Imprenditrice di Corciano nel settore impianti riscaldamento, energie rinnovabili , trattamento delle acque ed impianti per acqua da bere.  Nel tempo libero svolgo attività di volontariato per le missioni in America Latina, partecipo alla vita della parrocchia e dell’oratorio, ma sono vicina anche a realtà laiche che curano volontariamente la pulizia di parchi verdi e svolgono attività culturali e sociali volte a rispetto delle persone, dell’ambiente , all’accoglienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 × 19 =