La solidarietà del M5S alla comunanza appennino gualdese dopo minacce ricevute

La solidarietà del M5S alla comunanza appennino gualdese dopo minacce ricevute

Insieme alla consigliera comunale Stefania Troiani e ai parlamentari Emma Pavanelli e Sergio Romagnoli, il portavoce del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Thomas De Luca, è venuto a portare la propria solidarietà alla comunanza agraria dell’appennino gualdese e alla sua presidente, Nadia Monacelli, costretta alle dimissioni dopo le deprecabili minacce ricevute che hanno avuto ampio risalto sulla stampa locale.

“Riteniamo profondamente inquietante il silenzio delle istituzioni su questa vicenda” dichiara il consigliere De Luca. “Oltre alla solidarietà, siamo pronti a dare a Nadia Monacelli il pieno supporto nella condivisione di quelle che sono le battaglie della comunanza e dei comitati per l’acqua. Invitiamo il sindaco Presciutti e il vice presidente della giunta regionale Morroni a prendere pubblicamente posizione su quanto accaduto.

Non si può ignorare il tentativo di compressione dei diritti nei confronti di un ente che rappresenta migliaia di cittadini. E non si può lasciare sola Nadia Monacelli di fronte alla gravità delle minacce ricevute. Al di là della diversità di opinioni e di idee, chi presiede le istituzioni deve garantire sempre a chiunque la possibilità di condurre liberamente le proprie battaglie. I cittadini – conclude De Luca – devono poter manifestare ed esprimere il proprio pensiero nei modi garantiti dall’ordinamento democratico”.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*