Sottosegretario al Ministero della Giustizia, Jacopo Morrone, in visita alle carceri umbre

Sottosegretario Ministero Giustizia, Jacopo Morrone, visita carceri umbre
Foto dal profilo Facebook

Sottosegretario al Ministero della Giustizia, Jacopo Morrone, in visita alle carceri umbre Il sottosegretario al Ministero della Giustizia, Jacopo Morrone, sarà in Umbria, venerdì 5 ottobre, in visita alla Casa Circondariale di Terni alle ore 15 e a seguire al carcere di Capanne a Perugia.

Su iniziativa del vicepresidente della Commissione Giustizia alla Camera, Riccardo Augusto Marchetti, accompagnato anche dal deputato Lega, Virginio Caparvi segretario regionale Umbria, Morrone incontrerà gli agenti di polizia penitenziaria ed effettuerà un sopralluogo nelle strutture carcerarie.

“Ringraziamo il sottosegretario per la sensibilità dimostrata e per l’impegno preso con la nostra regione – spiegano Marchetti e Caparvi – Come Lega ci interessano le problematiche relative alla sicurezza nei penitenziari umbri e alle condizioni di lavoro degli agenti.

Il sovraffollamento delle strutture, dovuto alla massiccia presenza di detenuti stranieri, le situazioni di carenza di organico e mezzi della polizia, così come gli episodi di aggressioni che si ripetono troppo spesso all’interno degli istituti penitenziari, rappresentano criticità da valutare e risolvere”.

Fabrizio Bonino, segretario nazionale per l’Umbria del SAPPE, sottolinea che “dopo tutte le nostre segnalazioni e tutti gli eventi critici avvenuti in Umbria nei mesi precedenti, il Sottosegretario Morrone ha deciso di raccogliere il nostro invito a visitare almeno due (per ora e successivamente le altre due) sedi per rendersi conto personalmente dei gravi disagi che vive il personale soprattutto dopo l’accorpamento del PRAP Umbria a quello della Toscana e l’emanazione del folle Decreto ministeriale dell’ex Guardasigilli Orlando del 2017 sulle piante organiche che ha penalizzato gli istituti Umbri in misura ancor maggiore rispetto agli altri”.

Il SAPPE, per voce del Segretario Generale Donato Capece, auspica “che a seguito della visita in Umbria del Sottosegretario alla Giustizia Morrone la Regione avrà l’attenzione istituzionale che merita e che, fino ad oggi, ha voluto solamente dire tagli agli organici ed ai servizi penitenziari”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*