Camicia, “in arrivo solo dieci agenti e il sindaco non alza la voce”

Il Sindaco dopo 50 anni cancella l'Assessorato allo Sport con tutte le relative conseguenze

Camicia, “In arrivo solo dieci agenti e il sindaco non alza la voce”  “Il sindaco preferisce accontentarsi di un rinforzino di dieci agenti, piuttosto che battersi e reclamare al ministro dell’Interno un incremento urgente del personale dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico (Upgsp), reparto che dovrebbe essere in grado di intervenire tempestivamente alle richieste di pronto intervento dei cittadini, del posto Polfer di Fontivegge, dove gli operatori hanno difficoltà a coprire un turno h24, e potenziare ulteriormente il Rpc (Reparto di prevenzione crimine) a Perugia”. A denunciare la situazione è il consigliere comunale del Psi, Carmine Camicia, dopo l’assegnazione di nuovi agenti da destinare al capoluogo umbro: quattro alla questura, altrettanti al Rpc, uno alla Polfer e un altro alla postale.

“Questa prima tranche di nuovi arrivi non può colmare le problematiche di una polizia sempre più in affanno – aggiunge il consigliere –, che a Perugia si presenta con organici vecchi che di conseguenza non riescono a rispondere alle reali e crescenti richieste del territorio”.

“Per combattere la criminalità a Perugia e nelle tante periferie è necessario aumentare il numero di uomini e donne nei vari reparti della polizia – chiosa Camicia – e chiedere a gran voce più agenti alle volanti e un progetto questorile pianificato con la Direzione centrale anticrimine per l’utilizzo sistematico del Reparto prevenzione crimine a Perugia utile alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti”.

“Purtroppo il nuovo governo dimostra la stessa attenzione di quelli precedenti – conclude Camicia –, con il beneplacito del sindaco che probabilmente non vuole indispettire il ministro Salvini, segretario di quel partito utile al sostegno della sua ricandidatura”.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*