Uffici Relazione con il Pubblico, Tommaso Bori, Pd, chiede revisione sistema

Uffici Relazione con il Pubblico, Tommaso Bori, Pd, chiede revisione sistema
Tommaso Bori

Uffici Relazione con il Pubblico, Tommaso Bori, Pd, chiede revisione sistema Il gruppo consigliare del PD di Perugia ha presentato questa mattina un ordine del giorno per chiedere a Sindaco e Giunta la revisione del sistema degli Uffici Relazione con il Pubblico al fine di garantire da un lato gli standard qualitativi del servizio ai cittadini, dall’altro un ambiente sereno e dei carichi di lavoro adeguati ai dipendenti del servizio.

“Negli ultimi anni nonostante gli URP svolgano servizi insostituibili e fondamentali per i cittadini – dichiara il Consigliere Comunale Tommaso Bori – che spaziano dall’accesso agli atti alla richiesta e consegna certificati stato civile, fino ai servizi anagrafici e alla documentazione relativa alla rispondenza alloggio, il personale assegnato è notevolmente diminuito passano da 35 a meno di 25 lavoratori, causando sia disservizi al cittadino che difficoltà lavorative per il personale.”

Leggi anche – Viabilità, smog e aree verdi, Bori: “Per Madonna Alta servono progettualità vere”

“Auspichiamo – sostiene il consigliere PD assieme a tutti i colleghi del gruppo consiliare – che l’amministrazione provveda ad una riassegnazione di personale implementando l’organico degli Uffici Relazione con il Pubblico, così da permettere alle persone di usufruire di tutti i servizi ed evitando disagi per i cittadini e per gli addetti al servizio”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*