Festival del giornalismo, anche in questi giorni non mancano le multe

 
Chiama o scrivi in redazione


Festival del giornalismo, anche in questi giorni non mancano le multe

Festival del giornalismo, anche in questi giorni non mancano le multe

Fioccano le multe a Perugia e sale la rabbia dei visitatori/turisti che sono arrivati a Perugia a vedere il Festival del Giornalismo. E’ già un miracolo che si riesce a trovare un posto, ma poi si scopre che quel luogo non era idoneo al parcheggio ed ecco che arriva il foglietto bianco sul cruscotto dell’auto.

Ieri in occasione del debutto Roberto Saviano, che ha visto circa 1000 persone in fila, di cui 200 tornati indietro per il sold-out del teatro, la polizia locale ha provveduto a fare alcune multe a delle auto parcheggiate nei pressi del teatro e in particolare lungo la via Cesare Battisti. La locale, infatti, a chi arrivava da piazza Grimana, invitata a non parcheggiare sull’area, anche per evitare la multa, ma in alcuni casi non è stato possibile e quindi il foglietto del verbale è stato staccato a chi aveva lasciato l’auto in divieto di sosta.

Ma quante di queste multe vengono realmente incassate? In realtà i verbali stradali non sono più un tesoretto per le casse comunali. La media degli incassi definitivi rispetto alle sanzioni accertate è di circa il 50%. C’è anche da dire che la carenza dell’organico della polizia locale ha comportato una diminuzione degli incassi rispetto a quanto preventivato. Come dire si fanno meno multe rispetto agli anni precedenti, ma in occasione come quella del Festival del Giornalismo, ma anche Umbria Jazz e Eurocholate vengono fatte. Questo comporta il rischio di non rivedere più la persona, soprattutto se è un turista o proveniente da altra città.

L’importo complessivo accertato alla fine del 2018 è stato di 5.759.000 euro, 250mila euro in meno rispetto a quanto preventivato all’inizio dell’anno. Cifra destinata a diminuire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*