Cabina di regia per rilanciare il centro storico di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Cabina di regia per rilanciare il centro storico di Perugia

Cabina di regia per rilanciare il centro storico di Perugia

Riteniamo sia necessario ricostituire un’apposita struttura operativa, in via sperimentale e a titolo consultivo – spiegano dal gruppo civico Idee Persone Perugia – per far incontrare e confrontare le istanze dei diversi soggetti interessati al centro storico: rappresentanti dei residenti, degli esercenti, degli operatori culturali e turistici, delle forze dell’ordine, degli studenti e dei tecnici comunali, con la funzione di monitoraggio ed elaborazione di idee e progetti

Una cabina di regia, quindi, condivisa per rilanciare il centro storico di PerugiaÈ questa la proposta presentata lunedì dal gruppo consiliare “Idee Persone Perugia” – nella persona del capogruppo Fabrizio Croce – e approvata all’unanimità. 

“Riteniamo sia necessario ricostituire un’apposita struttura operativa, in via sperimentale e a titolo consultivo – spiegano dal gruppo civico – per far incontrare e confrontare le istanze dei diversi soggetti interessati al centro storico: rappresentanti dei residenti, degli esercenti, degli operatori culturali e turistici, delle forze dell’ordine, degli studenti e dei tecnici comunali, con la funzione di monitoraggio ed elaborazione di idee e progetti”.

Il tutto, con la doppia finalità di stimolare i processi di rilancio e riqualificazione dell’Acropoli, troppo spesso distratti dalle emergenze quotidiane e penalizzati dalla mancanza di una programmazione a vasto raggio e a lungo termine, e di facilitare le relazioni con tutti i soggetti coinvolti più o meno direttamente nelle sue complesse dinamiche, attraverso un innovativo percorso di partecipazione.

Questa nuova proposta del gruppo civico, fatta propria dall’intera IV Commissione cui è stata sottoposta dopo varie sedute e audizioni che ne hanno perfezionato la stesura definitiva, si pone nel solco dell’emendamento che il gruppo civico composto dai consiglieri Fabrizio Croce e Lucia Maddoli aveva presentato a settembre in occasione della discussione sulle Linee Programmatiche di Giunta, ottenendo anche in quell’occasione l’approvazione del Consiglio all’unanimità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*