A Perugia c’è lo sbaracco, oggi e domani 31 agosto

 
Chiama o scrivi in redazione


A Perugia c’è lo sbaracco, oggi e domani 31 agosto

Giunto alla dodicesima edizione, lo Sbaracco si conferma la più importante e longeva manifestazione che vede protagonisti gli esercizi dell’acropoli e dei borghi. Sono oltre 60 le attività commerciali e artigianali che hanno aderito all’edizione 2019 dello Sbaracco, la Festa del piccolo commercio, che torna nel centro storico di Perugia oggi 30 e domani 31 agosto.

L’iniziativa, promossa dal Consorzio Perugia in Centro con il patrocinio del Comune di Perugia, vedrà per due giorni le vie e le piazze dell’acropoli essere un vero e proprio mercato delle eccellenze e delle occasioni: non solo abbigliamento, accessori e calzature, ma anche beni per la persona, prodotti di erboristeria, profumi e articoli per il benessere, casalinghi, articoli regalo, ottici, articoli sportivi, artigianato e giocattoli. In entrambe le giornate si parte alle 10, nelle aree di corso Vannucci e le vie limitrofe, via dei Priori, via Oberdan, corso Cavour, via Marconi e viale Indipendenza. Non mancheranno proposte enogastronomiche pensate per l’occasione, menù speciali, aperitivi e degustazioni proposti da bar e ristoranti.

“Lo Sbaracco è sempre un bel momento – ha detto l’assessore al Commercio Clara Pastorelli, in apertura della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Palazzo dei Priori – perché coinvolge sia  perugini che i turisti. È un’occasione da cogliere non solo per gli sconti, ma anche per visitare il centro storico e godere delle sue bellezze. Ormai – ha concluso – lo Sbaracco è un appuntamento consolidato che arriva a 12 edizioni, sei invernali e sei estive, segno che funziona.”

Convinto della validità dell’appuntamento il Presidente del Consorzio Perugia in centro, che ha tenuto a sottolineare il coinvolgimento di tutte le vie dell’acropoli, da Corso Vannucci, piazza IV Novembre, piazza Danti, a via Danzetta, via fani, via Mazzini e via Calderini, via Baglioni e piazza Italia, per poi arrivare a via Oberdan, via Maestà delle Volte, via dei Priori, piazza Matteotti, viale Indipendenza, via Masi, Corso cavour e via Marconi.

“A chi dice che lo Sbaracco è cosa vecchia –ha detto Mercuri- ricordo che è stato copiato in tante città, non solo dell’Umbria ma anche fuori regione, senza neanche cambiargli il nome, evidentemente perché funziona.” Mercuri ha, quindi, ringraziato l’amministrazione comunale per il supporto, invitando a dare continuità a quanto avviato nella precedente consiliatura.

Per il Sindaco Romizi, infine, lo Sbaracco è un momento di vitalità per le attività commerciali del centro e di voglia di andare avanti malgrado le difficoltà, capace di mettere insieme attività storiche con quelle che hanno scommesso sull’acropoli più di recente.

La modalità di svolgimento dello Sbaracco 2019 è quella consolidata: alle attività sarà fornito un banco da posizionare davanti alla propria vetrina nel quale esporre i propri prodotti, con promozioni, sconti, offerte particolari in occasione della festa del piccolo commercio.

Ma questa edizione estiva presenta anche un’interessante novità: apre, infatti, la nuova stagione Autunno-Inverno 2019-2020.

La due giorni di “Sbaracco” sarà l’occasione per molti negozi per la presentazione delle nuove collezioni Autunno-Inverno 2019-2020, con promozioni su singoli articoli e sulle collezioni della nuova stagione all’interno dei punti vendita. Solo, però, per i due giorni dell’evento.

Le promozioni sulle nuove collezioni non riguarderanno tutte le attività coinvolte in questa edizione dello “Sbaracco”: sarà una piacevolee conveniente “sorpresa” venire a scoprire i negozi aderenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*