Studentato San Bevignate, chi risarcisce le imprese coinvolte?

Studentato a San Bevignate, Barelli, la regione dica se lo vuole oppure no

Studentato San Bevignate, chi risarcisce le imprese coinvolte?

Lo studentato non si potrà mai più costruire. La sentenza del Consiglio di Stato ha messo un punto. Di chi è la colpa per il fatto che un appalto da 12 milioni di euro, assegnato e con i lavori avviati, è finito prima congelato e ora definitivamente sotterrato? E’ quanto scrive oggi il Messaggero Umbria. Le imprese attendono nei prossimi giorni una mossa da parte di Adisu o da parte della Regione, perché era stata l’agenzia regionale per il diritto allo studio a gestire l’appalto.

Una causa civile è già in corso – scrive il quotidiano -. Sul tavolo c’è una richiesta di 100mila euro, cioè quanto speso dalle imprese per avviare il cantiere finito poi cancellato, ed entro ottobre dovrebbe arrivare il pronunciamento.

Quell’associazione temporanea di imprese aveva in mano un appalto da tre, quattro anni di lavoro, ha dovuto rinunciare a dei guadagni, ha perso i soldi di una fideiussione stipulata per dimostrare di poter portare a termine il cantiere ed ha subito dei danni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*