Priorità alla scuola, sicurezza e diritto allo studio, la manifestazione a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Priorità alla scuola, sicurezza e diritto allo studio, la manifestazione a Perugia

Un piano straordinario di investimenti sia in personale, sia in edilizia scolastica, affinché le scuole possano riaprire non uguali, ma migliori di prima. E’ quanto chiedono insegnanti, genitori, educatori e studenti delle scuole. Lo hanno fatto oggi pomeriggio in piazza, prima a Perugia e poi a Terni. Le attività didattiche – hanno detto – devono riaprire in presenza a settembre, salvaguardando salute, sicurezza e che il diritto allo studio sia garantito per tutti. Spazio per la scuola, spazio alla scuola. La scuola sia un luogo riaperto migliore accogliente e sicuro per tutti. La mobilitazione è stata organizzata dal comitato “Priorità alla scuola” e si è svolta in contemporanea in molte città italiane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*