Perugia: Presentazione mostre di Thomas Corey, Marianna Masciolini e del fotografo Edoardo Castaldo

Le Province italiane e la Provincia di Perugia nella storia e nell'ordinamento della Repubblica

IMG_0905_-_Perugia_-_Grifo_sul_pal_provinciale_-_Foto_G._Dall'Orto_-_6_ago_2006_-_02(umbriajournal.com) PERUGIA – E’ fissata per lunedì 1 luglio alle ore 11,00 presso la Sala Pagliacci della Provincia di Perugia in Piazza Italia la conferenza stampa di presentazione delle mostre in programma alle Sale del Centro Espositivo della Provincia (CERP) alla presenza dell’assessore provinciale alla Cultura Donatella Porzi. La prima, curata da Maddalena Santeroni, dedicata alle opere di due artisti, Thomas Corey con la sua “Luce Alternativa” e Marianna Masciolini con “Sol Niger”, può ricomporsi nel titolo di “Ralenti – i morbidi movimenti delle passioni” che rimanda al concetto di “dispositivo che permette di ottenere l’effetto del rallentamento”, noto in francese come “ralenti” e si applica, in questo caso, a due tipi di produzioni -pittura e scultura – che, pur partendo da due universi attraversati da grandi “passioni” (la fervida luce provocatrice di Corey, il mistero e la percezione del visibile della Masciolini) arrivano al Cerp con una dinamica espositiva che ne esalta il movimento lento, sinuoso, riflessivo, pensoso nella morbida aderenza alle pareti antiche delle Sale espositive.

La seconda, dedicata alle opere del fotografo indipendente di fama internazionale Eduardo Castaldo, anche fotografo di scena del pluripremiato regista Matteo Garrone, sarà visibile nelle salette del Cerp. Le mostre saranno aperte ai visitatori dal 5 al 21 Luglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*