Open, luoghi cultura e siti archeologici aperti alle persone con bisogni speciali

 
Chiama o scrivi in redazione


open

Open, luoghi cultura e siti archeologici aperti alle persone con bisogni speciali

Si terrà sabato 29 maggio alla Sala dei Notari a partire dalle 9.30 la presentazione dei risultati del progetto europeo Erasmus Plus OHAS, Open, per l’apertura del patrimonio culturale e dei siti archeologici per persone con bisogni speciali.

A introdurre i lavori sarà la presidente dell’associazione Articity Maria Antonietta Taticchi, quindi interverranno Barbara Venanti, presidente dell’associazione Gruppo Archeologico Perugia, a cui spetterà il compito di presentare il progetto, gli assessori alla Cultura e al Turismo del Comune di Perugia Leonardo Varasano e Gabriele Giottoli, Maria Angela Turchetti, direttore del MANU, Silvia Casciarri, direttore dell’area archeologica di Carsulae e Giorgio Panduri, del Museo Moretti Caselli.

Insieme a loro, interverranno anche Paolo Maria Vissani per l’Associazione Adam Accessibility, Rolando Marini, per Gli Amici della vista ODV, Giorgina Drinoczi, presidente AUSRU e Monica Grelli dell’Associazione Tra Arte e Terapia Onlus. Gli interventi saranno tradotti in LIS da interpreti ufficiali dell’AUSRU.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*