Il Prefetto Francesco Messina, già questore di Perugia, ritorna in città 🗓 🗺

Il Prefetto Francesco Messina, già questore di Perugia, ritorna in città
Eventi
Università degli Studi di Perugia Map

Il Prefetto Francesco Messina, già questore di Perugia, ritorna in città

Lunedì 28 novembre alle ore 10:30, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia il Prefetto Francesco Messina (Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato) incontrerà gli studenti degli Istituti Superiori della città di Perugia.

All’incontro è stato dato il titolo “A lezione di coraggio”, il coraggio di fare sempre al meglio il proprio dovere avendo la responsabilità di essere incessantemente da esempio per gli altri. Nel pomeriggio poi si terrà un secondo appuntamento con le associazioni di volontariato e e la cittadinanza presso la sala del consiglio della Provincia di Perugia.

All’incontro della mattina hanno aderito, oltre al Magnifico Rettore Dott. Maurizio Oliviero, il Liceo Statale Pieralli, l’Istituto Scientifico Galilei, l’istituto Tecnico Tecnologico A. Volta, l’Istituto Giordano Bruno, l’istituto Comprensivo Statale PG12, l’Istituto Omnicomprensivo G.Mazzini di Magione e l’Istituto Omnicomprensivo Cerreto-Sellano.

Tra le Associazioni saranno presenti il Comitato Uniti per Fontivegge, APS Associazione Borgo Sant’Antonio – Porta Pesa, Associazione Ricettiva Montelaguardia APS .

L’iniziativa è stata promossa dal Sindacato Provinciale di Polizia, SIULP con la partecipazione di Libertas Margot.  “E’ nostra piena convinzione – ha dichiarato Massimo Pici (Segretario Generale Provinciale del SIULP)  – che la formazione sia il momento educativo più alto e debba passare attraverso degli esempi: esempi veri, credibili, coerenti, incarnati nella figura del Prefetto Messina”.

Nei prossimi giorni sarà ufficializzato il programma dell’intera giornata con le autorità che interverranno sia all’appuntamento della mattina che all’incontro pomeridiano. L’evento è  patrocinato dal Comune di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*