Comitato Pievaiola non molla e chiede messa in sicurezza della strada

Comitato Pievaiola non molla e chiede messa in sicurezza della strada

Comitato Pievaiola non molla e chiede messa in sicurezza della strada

Il Comitato Pievaiola  visto che le Istituzioni politiche non rispondono più alle nostre sollecitazioni oramai da mesi, mercoledì 16 gennaio ha tenuto una conferenza stampa presso Palazzo Cesaroni  riportando nuovamente l’attenzione sulla sicurezza stradale.

Abbiamo rendicontato un anno e mezzo di attività che ci ha portato a raccogliere attraverso una petizione popolare quasi 4.000 firme , ma soprattutto riceviamo quotidianamente supporto e solidarietà da tanti cittadini umbri che sono severamente preoccupati della sicurezza stradale delle nostre strade.

Principalmente il C.P. chiede

  1. – che si attui in tempi rapidi il protocollo d’intesa del 2013 ( miglioramento adeguamento tratto tra Strozzacapponi e Fontignano) i cui tempi di realizzazione si stanno dilatando in modo considerevole
  2. – messa in sicurezza dell’intera Pievaiola che va da Perugia a Città della Pieve
  3. – manutenzione sulle tante strade provinciali e regionali che si trovano in uno stato di quasi abbandono.

Inoltre si chiede:

Verificare che nella rotatoria di Strozzacapponi ( che a nostro avviso va modificata ) stazionano in quella specie di “ isola pedonale “ vele pubblicitarie poste a ridosso della carreggiata che a nostro avviso potrebbe rappresentare pericolo per la sicurezza stradale in quanto riducono la visibilità

Intervenire sulla messa in sicurezza della Pievaiola tratto che va dalla fine della Variante di Tavernelle a Città della Pieve.

Interventi Immediati

  1. Segnaletica orizzontale e verticale,
  2. taglia acqua,
  3. termini laterali ( quasi assenti )
  4. lenti catarifrangenti sui guardrail ( totalmente assenti)

         Interventi prossimo futuro
Sistemazione manto stradale

Servono maggiori risorse da investire sulla Sicurezza Stradale, al momento sono insufficienti e accelerare le tempistiche di attuazione dei progetti.

La sicurezza stradale è un diritto primario del cittadino che non accetta compromessi o scuse pertanto  non molleremo la presa finché i lavori di messa in sicurezza non saranno terminati e le strade riprenderanno ad assumere un sicuro e decoroso aspetto su tutta la regione Umbria.

Per Il Comitato Pievaiola Augusto Peltristo

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
14 − 10 =