Salvi Molini Fagioli di Magione, Briziarelli, Lega, grazie a Matteo Salvini

Magione, trovato accordo per salvare Molini Fagioli la soddisfazione di Salvini

Salvi Molini Fagioli di Magione, Briziarelli, Lega, grazie a Matteo Salvini

“Nel testo definitivo della Legge di Bilancio il Governo ha inserito il mio emendamento sulle emissioni rumorose che fa finalmente chiarezza sulla modalità di misurazione da applicare. Senza innalzare la soglia prevista dalla legge, abbiamo risolto il contrasto tra i criteri di “Accettabilità” e “Tollerabilità” che si trascina da più di 15 anni. Oltre a risolvere la questione della Molini Fagioli, ciò eviterà il ripetersi di situazioni simili in Italia. Un ringraziamento particolare a Matteo Salvini che ha preso a cuore la vicenda e un augurio di un Sereno Natale alle famiglie dei lavoratori dell’azienda, di tutti gli agricoltori che conferiscono il proprio prodotto, dei trasportatori e di tutti i lavoratori dell’indotto.”

Lo ha detto il Senatore del Carroccio Luca Briziarelli che, dopo l’emissione dell’ordinanza cautelare da parte del tribunale di Perugia, si era subito attivato per trovare una soluzione che scongiurasse la chiusura dell’azienda segnalando la vicenda direttamente al Vicepremier Matteo Salvini.

Il leader Leghista, che era intervenuto personalmente sulla questione garantendo il suo impegno e chiedendo ufficialmente al Prefetto di Perugia di istituire un tavolo di mediazione, sottolinea oggi ” la Lega è da sempre vicina ai territori, ci eravamo impegnati a trovare una soluzione che chiarisse le norme e permettesse di risolvere la vicenda e lo abbiamo fatto. Ringrazio il Prefetto di Perugia per il suo impegno e auspico che la trattativa avviata tra proprietà e cittadini possa trovare comunque una soluzione soddisfacente per entrambe le parti.”

Rassegna stampa

Commenta per primo

Rispondi