Confesercenti, incontro fra Lupatelli e Marini

Si è svolto in questi giorni l’incontro fra la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini e Federico Lupatelli, Coordinatore Comprensoriale della Confesercenti di Perugia per discutere sul tema della sicurezza e il ruolo svolto dalla Regione e sul problema della relazione fra sistema del credito e sistema delle PMI.

Incontro cordiale volto ad affrontare il problema della sicurezza al fine di garantire la presenza di un vivace e attivo tessuto imprenditoriale, sul territorio, fatto di piccole e medie imprese e di commercianti che rappresentano l’asse portante dell’economia regionale.

Bisogna impegnarsi per tutelare e garantire l’evoluzione di questa parte fondamentale del mondo produttivo, e il Coordinatore della Confesercenti di Perugia, Federico Lupatelli chiede alle pubbliche Istituzioni di orientarsi sempre più verso scelte ottimali che tengano conto dei reali interessi e preoccupazioni dei cittadini, per avviare una proficua collaborazione per la sicurezza di tutto il territorio, attraverso servizi più efficienti e costanti.

E’ stato inoltre trattato il problema del credito alle piccole e medie imprese e i provvedimenti messi in campo (microcredito) per arginare la ricaduta negativa che ha avuto la trasformazione del sistema del credito locale sul sistema delle PMI: diseconomie legate al significativo turnover dei referenti bancari, rapporti di fiducia da ricostruire, confusione operativa derivante dai processi di riorganizzazione interna, indebolimento della capacità delle banche di presidiare i mercati locali etc.

“Non si possono minimizzare gli effetti che questi cambiamenti hanno avuto nella Regione, in particolare le piccole e medie imprese, che nella grande maggioranza dei casi lavorano con più banche, ne sono state colpite in modo diretto. È venuto così a mancare il legame diretto tra banca e comunità produttiva locale, che è stato la base dello sviluppo delle economie territoriali come quella Umbra, caratterizzate dalla presenza di imprese di piccole dimensioni” Questo è quanto ha dichiarato Federico Lupatelli, durante l’incontro.

In un sistema territoriale caratterizzato dalla diffusa presenza di imprese di piccole dimensioni, diventa fondamentale preservare, anzi rafforzare, la prossimità di tutti i soggetti coinvolti nel processo di crescita del sistema, ecco perché è stato molto apprezzato dalla Confesercenti il bando appena approvato dalla giunta regionale che ha stanziato 1.500.000 EURO a favore delle ristrutturazioni di bar e ristoranti.

Lupattelli ha inoltre auspicato un ulteriore impegno nella prossima legislatura regionale nel sostenere le piccole e medie imprese commerciali che rappresentano la colonna portante della nostra economia. Un apprezzamento, in particolare, è stato rivolto al lavoro svolto dalla Presidente Marini, durante il suo mandato, ed un sentito augurio per il prosieguo dell’impegno egregiamente svolto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*