Blocco E45, Virgilio La Penna: “Riaperture per tutti e non solo per chi ha spazio fuori” 📸 FOTO E VIDEO 🔴

 
Chiama o scrivi in redazione


Blocco E45, Virgilio La Penna: “Riaperture per tutti e non solo per chi ha spazio fuori”

“Da un anno ci stiamo battendo per le riaperture e chiediamo di tornare a lavorare in massima sicurezza, rispettando tutte le normative inerenti al covid-19”. Lo dice Virgilio La Penna di TNI Italia a margine della manifestazione di lunedì 19 aprile che ha visto lo blocco della e45 all’altezza di Collestrada.

Manifestano perché hanno bisogno di lavorare: “Abbiamo deciso di fare un blocco sulla E45 – spiega La Penna, come sta accadendo in varie parti d’Italia per manifestare e dire al Presidente del Consiglio, Mario Draghi, che le nuove aperture fatte per il 26 aprile per noi sono più un danno che un guadagno, perché sono delle restrizioni peggiori di quelle dello scorso anno. Non si può aprire dopo il 26 ed andare a cena all’aperto. In Umbria ancora la sera ci sono 10 gradi e impensabile poter mangiare fuori”.

Non è giusto dividere la categoria: “Lo Stato sta facendo divisioni di categorie, chi ha lo spazio fuori può aprire e chi non ce l’ha non apre. Non è corretto. Chiediamo – ha concluso il responsabile di TNI -l’apertura per tutti i locali sia per chi ha lo spazio fuori, sia per chi ha lo spazio esterno, rispettando le distanze di sicurezza, in modo da poter lavorare e garantire una sicurezza a noi, ai nostri dipendenti e ai clienti che arrivano”.




 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*