Natale, in casa Berlusconi arriva il cucciolo shitzu Gilda

il cane prediletto degli imperatori cinesi è uno Shitzu di pochi mesi

Natale, in casa Berlusconi arriva il cucciolo shitzu Gilda

La new entry canina di Arcore, Gilda, che il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi tiene in braccio nel video diffuso sui social per gli auguri natalizi, è uno Shitzu di pochi mesi, di colore chiaro, con le orecchie e la sommità del capo pezzate di nero.

AdnKronos


La cucciola è di una razza di origine cinese, di piccolo taglio, nota per il carattere insieme affettuoso, giocoso e caparbio, ma soprattuto è un cane che le storie narrano essere legato alla suprema circospezione degli antichi leader del Celeste Impero. Associato simbolicamente al potere, non a caso, il termine shitzu significa “cane-leone” o “cane figlio del leone” (del re della foresta, inoltre, questi esemplari sembrano portare qualche traccia nella postura, oltreché nella folta ‘criniera’ della testa).

Pare, del resto, che gli imperatori approfittassero della particolare sensibilità uditiva degli Shitzu che ne facevano, e ne fanno, ideali e discreti cani da guardia, oltre che da compagnia. Frutto di incroci risalenti al XVII secolo tra il Pechinese, il Tibetano e il Lhasa apso, nell’insieme facile da ‘gestire’, è un cane che, pur potendo restare solo in appartamento per qualche ora, ha bisogno di sentire l’affetto del padrone, o dei padroncini, visto che, per la sua natura mite e la conformazione anatomica, si rivela adatto anche ai bambini.

(Fan/Adnkronos)

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*