Voleva fare sesso con ex compagna, straniero picchia poliziotto, arrestato!

Voleva fare sesso con ex compagna, straniero picchia poliziotto, arrestato!

Voleva fare sesso con ex compagna, straniero picchia poliziotto, arrestato!

Un tunisino del 1983 è stato arrestato dalla polizia per i reati di resistenza, lesioni, minacce a pubblico ufficiale e violenza privata. Il magrebino, che era anche ubriaco non nuovo a simili comportamenti, era piombato a casa della donna (del ’92) pretendendo di passare la notte con lei. Visto il rifiuto le ha rubato le chiavi dell’auto.


di Marcello Migliosi
Direttore responsabile


All’arrivo dei poliziotti l’africano, appunto un tunisino dell’83 senza una fissa dimora e con precedenti per droga e reati contro la persona, era all’interno dell’automobile della donna, parcheggiata proprio di fronte alla casa della vittima.

Alla vista della Polizia l’uomo ha aggredito immediatamente gli agenti, insultandoli e minacciandoli di morte, sino ad arrivare a sferrare un violento pugno in pieno volto ad uno di essi.

Riusciti a contenere la furia del soggetto, gli agenti della Volante lo hanno arrestato e accompagnato presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne. Stamani il giudizio per direttissima a seguito del quale è stata confermata la misura cautelare in carcere.

La vittima, dopo essere stata ascoltata dagli agenti ha raccontato anche le precedenti esperienze di violenza subita dallo stesso uomo e le sue paure quotidiane, ha proceduto a formalizzare la denuncia a carico dell’ex compagno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*