Voleva allenarsi ma era senza green pass e ne usa uno falso, denunciato

Una normativa assurda quella del green pass che però è in vigore

Voleva allenarsi ma era senza green pass e ne usa uno falso, denunciato

Voleva allenarsi ma era senza green pass e ne usa uno falso, denunciato

Denunciato un giovane che voleva allenarsi in palestra ed era senza green pass “allargato”. Il deferimento, per il giovane ternano, è scattato per il reato di “uso di atto falso” in relazione appunto alla “mancanza del previsto certificato verde”.

Del direttore, Marcello Migliosi


Sono stati i militari del comando stazione di Collescipoli ad effettuare un controllo in una palestra del centro di terni dove hanno trovato l’atleta senza la specifica – quanto assurda – autorizzazione per potersi allenare.

Il giovane ha riferito ai carabinieri  di aver eluso il controllo per l’accesso in palestra esibendo la foto di un “super green pass” falso. Certificato nel quale erano riportate le proprie generalità, che lo stesso aveva acquistato su una piattaforma digitale, asserendo di averlo poi cancellato dal proprio cellulare alla vista dei militari che entravano nella palestra.

400 controlli per green pass, in 200 servizi, Terni, San Gemini e Valnerina

La normativa, purtroppo, è questa e fino quando sarà in vigore – siamo gli unici noi italiani ad averla – dovremmo obtorto collo rispettarla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*