Violenza sulle donne, ultimo biennio, è un bollettino di guerra

 
Chiama o scrivi in redazione


Violenza sulle donne, ultimo biennio, è un bollettino di guerra

Violenza sulle donne, ultimo biennio, è un bollettino di guerra

Anche nella provincia di Perugia la tematica, legata alla violenza sulle donne, è particolarmente sentita e ciascun Carabiniere adotta le procedure dedicate e orientate a creare le condizioni favorevoli alla vittima, predisponendo un ambiente confortevole, osservando i cambi di umore e fornendo rassicurazioni.

Fra queste, l’opportunità di ricorrere alla rete dei Centri Antiviolenza di Perugia, Foligno, Città di Castello e Spoleto, impegnati– 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno – ad assicurare alle donne vittima di qualsiasi forma di violenza o discriminazione il sostegno legale, sociale, alloggiativo e formativo.
© Protetto da Copyright DMCA

Nel biennio 2019/2020 l’Arma perugina ha raccolto 660 denunce per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori o violenza sessuale – quasi una al giorno – e 616 sono stati gli interventi delle pattuglie dei Carabinieri, a seguito di una chiamata di soccorso fatta al 112 da una vittima, da un familiare o da un vicino di casa. In alcune aree, come Assisi e Foligno, il 2020 è stato caratterizzato da un aumento del 50% circa rispetto all’anno precedente. In provincia, presso la Compagnia Carabinieri di Foligno, è operativa anche una “stanza rosa” allestita nel 2017 proprio per far fronte alle esigenze di ascolto delle vittime di violenza di genere.

Tra gli interventi eclatanti e maggiormente significativi portati a compimento dai carabinieri ne figura uno avvenuto ad Assisi nel marzo dello scorso anno, quando un uomo è stato arrestato dopo aver ripetutamente colpito alla testa la propria anziana madre convivente per futili motivi, ricoverata poi in prognosi riservata e sottoposta ad un delicato intervento e salva grazie anche al tempestivo intervento degli uomini dell’Arma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*