Vaga in via Mario Angeloni, da solo e in stato confusionale, salvato

Vaga in via Mario Angeloni, da solo e in stato confusionale, salvato

Vaga in via Mario Angeloni, da solo e in stato confusionale, salvato

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia erano impiegati negli ordinari servizi di controllo del territorio quando, verso le 23:30, la Sala Operativa ha ricevuto una richiesta di ausilio da parte del personale dei Vigili del Fuoco che, poco prima, aveva prestato soccorso ad un anziano, trovato in stato confusionale mentre vagava in via Mario Angeloni.

Giunti sul posto, gli agenti hanno preso contatto con i vigili i quali hanno spiegato che, grazie alle informazioni acquisite dai condomini del palazzo, erano riusciti a risalire all’indirizzo dell’uomo, poi identificato dagli operatori come un cittadino italiano, classe 1941.

I poliziotti hanno quindi chiesto al signore se avesse bisogno di aiuto e come mai si trovasse lì. L’81enne, però, non è riuscito a fornire una risposta chiara agli operatori, mostrando subito evidenti difficoltà.

Gli agenti, a quel punto, utilizzando le chiavi di casa – nel frattempo ritrovate dai Vigili del Fuoco – sono riusciti ad aprire l’appartamento dell’anziano e a farlo accomodare, in attesa dell’arrivo dei sanitari del 118 e del figlio, nel frattempo contattato dai poliziotti.

Dopo aver constatato che il 61enne non necessitava di cure specifiche, l’anziano è stato riaffidato al figlio che, sollevato, ha ringraziato i poliziotti e i Vigili del Fuoco per l’aiuto e la professionalità dimostrata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*