Uccise la madre a Perugia, condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione

 
Chiama o scrivi in redazione


Uccise la madre a Perugia, condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione

Uccise la madre a Perugia, condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione

© Protetto da Copyright DMCA

E’ stato condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione e alla misura di sicurezza in una Rems una volta espiata la pena. E’ Luciano Naticchi il perugino di 62 anni che uccise l’anziana madre Ofelia Tiburzi ancora in camicia da notte, strangolandola nel sonno perché affetto da un vizio parziale di mente.

Il pm aveva sollecitato una condanna a dieci anni di reclusione. L’avvocato Francesco Falcinelli che assiste Naticchi aveva sollecitato al giudice di applicare il minimo della pena, riconoscendo anche le attenuanti generiche prevalenti.

Il delitto avvenne il 12 marzo del 2018 a Montelaguardia, all’alba, nell’abitazione in via delle Ghiande. Naticchi, tuttora detenuto, era in aula. La difesa adesso punta a far ottenere all’imputato gli arresti domiciliari in una struttura di cura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*