Ubriaco al pronto soccorso infastidisce i pazienti in attesa al Santa Maria della Misericordia

Nuovo sistema triage a cinque codici nei pronto soccorso

Ubriaco al pronto soccorso infastidisce i pazienti in attesa al Santa Maria della Misericordia

Ubriaco al pronto soccorso  – Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di una chiamata al Numero Unico di Emergenza Europeo, sono intervenuti presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia per la presenza di una persona molesta nella sala d’attesa del Pronto Soccorso che stava interferendo con lo svolgimento della regolare attività sanitaria.

Gli operatori dell’Ufficio Generale e Soccorso Pubblico, giunti immediatamente sul posto, hanno individuato e identificato l’uomo che, in evidente stato di ebbrezza, incurante della presenza degli agenti, ha continuato a urlare e inveire, infastidendo i pazienti in attesa.

Gli operatori, a quel punto, lo hanno allontanato e dopo averlo identificato, lo hanno sanzionato ai sensi dell’art. 688 del Codice Penale per ubriachezza manifesta in luogo pubblico. Dopo averlo riportato alla calma, gli operatori lo hanno riaffidato ai genitori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*