Trentenne violentata in centro a Perugia, alle 2 della notte

Trentenne violentata in centro a Perugia, alle 2 della notte

Trentenne violentata in centro a Perugia, alle 2 della notte

«Sono stata violentata»: è il racconto di una ragazza, 36enne italiana, fatto agli agenti della polizia e ai medici e al personale sanitario del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della misericordia. A darne comunicazione è la questura di Perugia con una nota stampa. La violenza è successa nelle prime ore dello scorso 20 gennaio.
Una violenta aggressione, a sfondo sessuale, di cui la ragazza resta vittima in piazza del Circo a Perugia, intorno alle due della notte. Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti nel centro del capoluogo, presso l’abitazione della donna.
Gli operatori hanno sentito la 36enne la quale ha riferito che al termine del turno lavorativo, mentre ritornava presso la sua abitazione, era stata seguita da uno sconosciuto che, improvvisamente, l’aveva aggredita e violentata. La vittima ha poi raccontato che l’uomo, dopo l’atto sessuale, si era dato alla fuga. Terrorizzata, ha poi chiesto aiuto alla Polizia di Stato.
La ragazza è stata poi accompagnata in ospedale per le cure e gli accertamenti del caso ed infine si è recata presso gli uffici della Questura per sporgere formale querela per i fatti accaduti. Sono in corso gli approfondimenti investigativi della Squadra Mobile, coordinata dalla locale Procura della Repubblica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*