Terni, denunciata per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio

Terni, denunciata per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio. Nata nella Repubblica del Congo nel 1984 e residente a Terni

Terni, denunciata per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio

Durante la nottata del 25 febbraio a Terni, i militari del locale Comando Stazione Carabinieri si sono recati presso l’abitazione di una donna, residente nel capoluogo umbro, per notificarle una “ordinanza di arresto per espiazione pena in regime di detenzione domiciliare” emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, poiché resasi responsabile di reati in materia di stupefacenti.


Fonte Ufficio Stampa
Comando Provinciale Carabinieri Terni


La donna, nata nella Repubblica del Congo nel 1984 ma residente a Terni, già nota alle Forze dell’Ordine, avrebbe dovuto espiare una pena detentiva di pochi mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare presso la propria residenza. E’ stata sottoposta a perquisizione domiciliare e personale poiché i Carabinieri, giunti alla sua porta e prima di bussare, la sentivano parlare di “pesi” e di “stupefacenti”.

Hanno atteso quindi che il cliente uscisse per sorprenderla quando stava aprendo l’uscio. Appena all’interno dell’abitazione, la donna è stata trovata in possesso di 5,5 grammi di eroina, di un bilancino, di bustine per il confezionamento e di 180€ in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. La donna è stata ulteriormente denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Terni, sempre per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*