Squadra Volante di Terni denuncia quattro persone, prevenzione crimine

 
Chiama o scrivi in redazione


Squadra Volante di Terni denuncia quattro persone, prevenzione crimine

Squadra Volante di Terni denuncia quattro persone, prevenzione crimine

Sono quattro le persone denunciate dalla Polizia di Stato di Terni in altrettanti interventi della Squadra Volante durante l’attività di questo ultimo fine settimana, che ha visto impiegate le pattuglie in servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e alla repressione del crimine diffuso. L’intervento della Polizia di Stato è stato richiesto nella notte di venerdì per una lite in corso in un bar, dove tre uomini si stavano picchiando.

L’arrivo tempestivo degli agenti ha impedito che la cosa degenerasse; i tre – tutti cittadini rumeni, incensurati e sotto l’influenza dell’alcol – sono stati bloccati e dopo la ricostruzione degli eventi, uno di loro è stato denunciato per percosse e lesioni dei confronti degli altri due.
Polizia di stato
Polizia di stato

Nella nottata di sabato, la Volante è intervenuta per un incidente d’auto, provocato da un cittadino marocchino, ubriaco, che è andato a sbattere in zona Papigno, rimanendo incastrato fra le abitazioni, sull’orlo di un dirupo, tanto da dover richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco per recuperare l’auto.

  • L’uomo, risultato residente in Abruzzo, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza, con il conseguente ritiro della patente.

            Un cittadino della Costa d’Avorio, di 28 anni, è stato denunciato perché, al controllo, è risultato inottemperante ad un precedente ordine di espulsione emesso a maggio dal Questore di Terni. Infine, è scattata la denuncia anche per un ternano di 33 anni, pregiudicato, che, in seguito ad accertamenti, è risultato responsabile del furto di una bicicletta elettrica, rubata a fine giugno davanti ad un ufficio postale del centro. La visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza hanno fatto sì che l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico potesse risalire all’autore che è stato identificato e denunciato per furto aggravato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*