Sparatoria al liceo in Michigan, tre vittime: arrestato lo studente-killer di 15 anni

Un ragazzo di 15 anni è stato arrestato alla polizia

Sparatoria al liceo in Michigan, tre vittime: arrestato lo studente-killer di 15 anni

Sparatoria al liceo in Michigan, tre vittime: arrestato lo studente-killer di 15 anni

Un ragazzo di 15 anni è stato arrestato alla polizia dopo la sparatoria avvenuta martedi verso le 13 ora locale all’Oxford High School, un liceo di Oxford), paese di 4.000 abitanti situato a 60 km da Detroit, nello Stato americano del Michigan.

Bilancio terribile: tre vittime e diversi feriti. Una pistola semi-automatica è stata recuperata sul luogo del crimine. Lo studente- killer frequenta la stessa scuola in cui ha compiuto la strage.

La dichiarazione del vice-sceriffo della Contea di Oakland, Mike McCabe: “Abbiamo informazioni aggiornate sul numero dei deceduti. Sono tre. Tre studenti: un ragazzo di 16 anni e due ragazze di 14 e 17 anni. Abbiamo anche altri feriti, sette studenti e un insegnante, ricoverati in condizioni diverse in tre differenti ospedali”.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, è stato informato della sparatoria durante la sua visita in Minnesota.

“Ho appreso della sparatoria in una scuola del Michigan”, ha dichiarato Biden.
“Mentre stiamo ancora conoscendo tutti i dettagli, il mio cuore va alle famiglie che sopportano l’inimmaginabile dolore di perdere una persona cara”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*