Sospetta violenza sessuale, il giallo dello stupro in Puglia, accertamenti

 
Chiama o scrivi in redazione


Sospetta violenza sessuale, il giallo dello stupro in Puglia, accertamenti

Sospetta violenza sessuale, il giallo dello stupro in Puglia, accertamenti

Una perugina di 20 anni, in vacanza a Gallipoli, in Puglia, sarebbe rimasta vittima di violenza sessuale. A dichiararlo è stata lei sessa ai carabinieri di Gallipoli. La ragazza lamentava vuoti di memoria e forti dolori al basso ventre. La giovanissima è in vacanza in Puglia con un’amica e qui ha conosciuto alcuni coetanei.

La ragazza è stata ricoverata al Pronto soccorso e ai medici avrebbe dichiarato di essere rimasta vittima di una presunta violenza sessuale avvenuta, stando al suo racconto, nel cuore della notte in località Baia Verde. In ospedale infatti sono stati svolti prelievi per verificare sia l’eventuale presenza di alcol che di droghe che la ragazza potrebbe aver assunto anche contro la sua volontà. I militari della compagnia, guidati dal capitano Francesco Battaglia sono in attesa dei risultati dell’ospedale.

All’ospedale è stata sottoposta a tutte le visite necessarie. Stando ai primi accertamenti svolti dai medici la giovane non presenterebbe lesioni compatibili con una violenza sessuale. Il vuoto di memoria non facilita la ricostruzione del fatto. La giovane è stata comunque dimessa. Sono in corso anche accertamenti. Sentita l’amica e alcuni giovani che erano con lei.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*