Sfreccia ad alta velocità nel centro abitato e si becca una bella multa

Sfreccia ad alta velocità nel centro abitato e si becca una bella multa

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Città di Castello, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno fermato e sanzionato una donna – classe 1985 – sorpresa mentre sfrecciava ad alta velocità verso l’intersezione con lo svincolo per la E45.

Gli agenti erano impegnati in un posto di controllo all’uscita della città quando, in lontananza, hanno notato sopraggiungere un’auto ad altissima velocità, incurante dei numerosi incroci a raso, delle abitazioni e degli attraversamenti pedonali che, in quell’ora del primo pomeriggio, sono spesso impegnati dagli studenti di ritorno a casa dalla scuola. Fermata dagli agenti, la 37enne è risultata avere a carico numerosi precedenti per reati di spaccio, maltrattamenti in famiglia, ricettazione, oltraggio e violenza a Pubblico Ufficiale.

Gli operatori, dopo aver spiegato alla donna la pericolosità del suo comportamento, l’hanno invitata a moderare la velocità e a tenere un comportamento più prudente alla guida. Al termine delle formalità di rito, gli agenti hanno sanzionato la donna per violazione dell’art. 141, comma 3 del Codice della Strada, che prevede la pena pecuniaria di 87 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*