Rissa in centro a Perugia, sette i giovani indagati, tre le perquisizioni

 
Chiama o scrivi in redazione


Sindaco Perugia dopo movida e rissa chiude centro storico e Fontivegge

Rissa in centro a Perugia, sette i giovani indagati, tre le perquisizioni

Sette giovani indagati per rissa, due anche per lesioni. Il sostituto procuratore Gemma Miliani otto giorni dopo ha chiuso l’indagine sulla rissa della notte tra venerdì e sabato. Rissa che ha costretto il sindaco Romizi a fare l’ordinanza di chiusura per bloccare la movida. Lo riportano i quotidiani di oggi.

Tre dei sette ragazzi sono di origine campana. I due giovani indagati per lesioni sono quelli che hanno partecipato al pestaggio del 19enne in piazza Grimana, poi finito in ospedale ed operato per la mandibola fratturata. A tre di questi sono state perquisite le abitazioni.

Il sindaco di Perugia ha rifatto una nuova ordinanza autorizzando la chiusura dei locali non più alle 21 ma a mezzanotte. Le forze dell’ordine pattugliano il centro per verificare il rispetto delle norme anti Covid-19.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*