Ricettazione e uso indebito di carte di credito arresto a Campello sul Clitunno

Un giovane di 26 anni è stato arrestato dai Carabinieri di Spoleto

Nonostante restrizioni, 35enne torna per picchiare la sua ex moglie

Ricettazione e uso indebito di carte di credito arresto a Campello sul Clitunno

Nella serata di ieri, i Carabinieri di Spoleto hanno arrestato un giovane di 26 anni, residente in Umbria, per i reati di ricettazione e utilizzo indebito di strumenti di pagamento. L’arresto è avvenuto a seguito dell’esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Spoleto – Ufficio del Giudice per le indagini preliminari.

L’indagine, condotta dalla Stazione di Campello sul Clitunno, ha permesso di individuare il giovane come l’autore del reato di utilizzo fraudolento di un bancomat, sottratto da un’abitazione il 22 agosto scorso a Campello sul Clitunno. Le immagini di alta qualità delle telecamere di sorveglianza, analizzate dai militari dell’Arma, hanno permesso di identificare con certezza l’autore dei reati contestati.

Dopo aver espletato le formalità di rito, il personale della Stazione di Campello sul Clitunno ha posto il giovane agli arresti domiciliari, come disposto dal provvedimento cautelare. Questo episodio sottolinea l’impegno costante delle forze dell’ordine nel contrastare i reati contro il patrimonio e la sicurezza economica dei cittadini. La collaborazione tra le diverse istituzioni e l’utilizzo di tecnologie avanzate si rivelano strumenti fondamentali per garantire la sicurezza e la tranquillità della comunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*