Ragazzina di 15 anni subisce violenza da straniero sulle scale mobili, un arresto

Ragazzina di 15 anni subisce violenza da straniero sulle scale mobili, un arrestoRagazzina di 15 anni subisce violenza da straniero sulle scale mobili, un arresto

Ragazzina di 15 anni subisce violenza da straniero sulle scale mobili, un arresto

Un ragazzo di 28 anni è stato fermato dai carabinieri. Violenza sessuale su minorenne il reato ipotizzato a suo carico, articolo 609 ter del codice penale. L’uomo avrebbe palpeggiato una ragazzina di quindici anni nelle parti intime.

A riportare la notizia è il Corriere dell’Umbria in un articolo a firma di Alessandro Antonini. Il fatto si è verificato sabato pomeriggio sulle scale mobili Pellini, nel centro storico di Perugia. Il tutto è avvenuto davanti a testimoni e sotto alle telecamere dell’impianto.

Dopo la denuncia della ragazza, i carabinieri sono risaliti al giovane in base ad alcune testimonianze ed esaminando le immagini delle telecamere di sorveglianza. Nella notte tra sabato e domenica, quindi, il fermo del presunto responsabile. L’uomo si stava aggirando in città quando è stato fermato. Il 28enne, difeso dall’avvocato Giacomo Manduca, è stato portato in carcere a Capanne dai carabinieri – diretti da
Claudio Zeni – e ora è in attesa della convalida del provvedimento.

Lo straniero risulta già indagato per un caso analogo: una presunta violenza sessuale avvenuta mesi fa all’interno di un pullman. L’udienza preliminare per quest’ultimo caso è fissata per il 14 giugno. Il fascicolo aperto ieri è in capo al pm Gemma Miliani della Procura della Repubblica di Perugia.

2 Commenti

  1. Ma cosa vogliamo commentare?
    Se non si cambiano le leggi sull’immigrazione e non si usa il giro di vite verso questa gente,si riproporranno altri episodi!

  2. Il dato di giovani immigrati musulmani che violentano o tentano di violentare ragazze è in costante aumento e questo dimostra l’incompatibilità tra la nostra Cultura e quella c.d. islamica come dimostrano anche le ragazze pachistane fatte sparire nel nulla perché fidanzate con ragazzi italiani.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*