PRESIDENTE MARINI RICEVE PREFETTO CARDELLICCHIO

(UJ.com3.0) PERUGIA – La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto a Palazzo Donini, a Perugia, in visita di commiato il Prefetto di Perugia, Vincenzo Cardellicchio al quale ha manifestato il più sincero e sentito ringraziamento per l’opera svolta nel corso della sua permanenza in Umbria e per la straordinaria collaborazione istituzionale.

“Ho espresso al prefetto Cardellicchio – ha detto la presidente Marini – i miei sentimenti di riconoscenza per il suo impegno indirizzato in particolar modo al rafforzamento del coordinamento di tutte le forze dell’ordine per la sicurezza in tutto il territorio provinciale. È stato, quello della sua presenza a Perugia, un periodo breve, ma di grande e proficua collaborazione istituzionale”.

“Grazie anche al suo impegno, e quello del Questore di Perugia, Nicolò D’Angelo – ha aggiunto -, è stata possibile l’istituzione del Reparto di Prevenzione del Crimine. Importante anche la collaborazione con il Prefetto Cardellicchio, soprattutto per il coordinamento degli interventi di protezione civile, sviluppatasi in occasione dei gravi eventi alluvionali. Altrettanto significativo il suo interessamento rispetto alla ricostruzione post-terremoto a Marsciano e nei territori colpiti dal sisma del 2009”.

“Al Prefetto – ha detto ancora la presidente Marini – ho rinnovato ancora il ringraziamento per la sua personale vicinanza verso l’amministrazione regionale nella drammatica vicenda della uccisione delle due nostre dipendenti. Una presenza che è andata ben al di là della forma e della rappresentanza”.

La presidente Marini ha quindi espresso al Prefetto Cardellicchio i più sinceri sentimenti di stima, anche per il rapporto personale instauratasi in questi mesi: “A nome mio, certa di interpretare anche  pensiero della di tutta la comunità, gli ho rivolto gli auguri più sinceri di buon lavoro nell’importante incarico cui è stato chiamato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*