Piuttosto che pagare multa, pago qualcuno che vi bruci casa, denunciato

 
Chiama o scrivi in redazione


Piuttosto che pagare multa, pago qualcuno che vi bruci casa

Piuttosto che pagare multa, pago qualcuno che vi bruci casa, denunciato

Era senza mascherina davanti ad uno dei bar di Umbertide. Un ragazzo albanese di 27 anni, nel pomeriggio di venerdì, è stato denunciato dai Carabinieri della stazione locale per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, durante i controlli per il rispetto delle normative anti covid-19, ha aggredito verbalmente i Carabinieri minacciandoli che, piuttosto che pagare la multa, avrebbe pagato qualcuno per bruciare le abitazioni dei due Militari.

I Carabinieri non si sono lasciati intimorire dalla grave minaccia nei loro confronti. L’uomo, una volta in caserma è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia per l’ipotesi di reato di minaccia a Pubblico Ufficiale. Il 27enne è stato anche sanzionato per non aver utilizzato la mascherina e per lo stato di ubriachezza in luogo pubblico.

I controlli dei militari di Umbertide e dell’Arma in generale rientrano nell’ambito del servizio finalizzato alla verifica del rispetto della normativa anti covid. Sono quotidianamente impegnati oltre che nella vigilanza del territorio, anche nella verifica del rispetto delle prescrizioni previste dai recenti Dpcm.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*