Piante e alberi di schiantano su auto per forte vento, è allerta

Tempesta di vento, alberi pericolanti o caduti in diverse zone dell'Umbria
Foto generica

Piante e alberi di schiantano su auto per forte vento, è allerta

Disagi per il vento in varie zone del’Umbria dove si segnalano anche alberi caduti su auto in transito lungo la E45, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. A Perugia i vigili del fuoco sono impegnati per varie piante cadute a Ponte Pattoli, Villa Pitignano e Bosco.

Un pino si è schiantato per il forte vento su un’auto parcheggiata nel piazzale dietro palazzo Candiotti, sede dell’Ente Giostra della Quintana a Foligno. La pianta ha fatto i suoi danni, per fortuna nessuna persona è rimasta ferita. Stessa cosa è accaduta a Spello in via Grignano. Un albero si è letteralmente sradicato finendo sopra una macchina. Anche in questo caso non c’era nessuno dentro. In entrambi i casi sono stati chiamati i vigili del fuoco, ma non riescono ad arrivare perché gli interventi sono tanti nella zona.

Alberi caduti a causa del forte vento anche a Collepepe e Massa Martana e nella zona di Lacugnana a Perugia.

«Al momento – riferiscono i vigili del fuoco – in attesa abbiamo circa 130 richieste, è stato anche richiamato in servizio il personale di turno libero. Tutta la provincia è interessata dagli interventi, si parla di piante, grondaie e quant’altro può essere spazzato via dal vento. Nella zona di Gubbio abbiamo anche un incendio bosco!»

LEGGI ANCHE: Vento forte, alberi e piante cadute in strada, anche incendi

I vigili del fuoco sono intervenuti nel pomeriggio di oggi a Bastia Umbra perché il forte vento ha fatto dei danni. Il primo intervento è stato alla palestra della scuola media dove i vigili del fuoco con l’autoscala proveniente dalla centrale di Perugia Madonna Alta hanno sistemato la copertura del tetto saltata per via della bufera. Il secondo intervento è stato a Umbriafiere nel padiglione Maschiella, anche qui per sistemare alcune parti della copertura del tetto e successiva messa in sicurezza della zona.

Oltre al vento i vigili segnalano anche incendi di bosco. A Campello sul Clitunno un rogo attivo da ieri è stato domato, così come un altro incendio che si è sviluppato intorno alle 4.30 in zona Gubbio in località Spada. Un terzo incendio in località Purello (Sigillo).

Anche in provincia di Terni i vigili del fuoco sono impegnati dalle 5.30 di questa mattina. Oltre 50 gli interventi sino ad ora dei Vigili del fuoco di Terni per il forte vento, sia in città, sia in provincia. Alberi caduti o pericolanti, rami spezzati caduti anche su autovetture in sosta in lungonera Cimarelli.

Il forte vento continuerà a imperversare anche domani su gran parte d’Italia. Lo rende noto la Protezione Civile che ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. L’allerta prevede dalla tarda mattinata di domani il persistere di venti forti o di burrasca nord-orientali, con raffiche fino a burrasca forte, su Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni in atto e previsti è stata valutata per la domani allerta gialla in Basilicata, Calabria e Sicilia.

 

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*