PERUGIA, FINANZA ARRESTA NIGERIANA CON 5,480 CHILI DI MARIJUANA

Finanza arresta nigeriana con oltre 5 chilogrammi di droga (3)(umbriajournal.com) PERUGIA – Ancora una volta i finanzieri del Gruppo Operativo Antidroga della Guardia di Finanza di Perugia in esito ad articolate indagini, condotte sia con l’ausilio di avanzati strumenti tecnologici sia con tradizionale attività di polizia giudiziaria, hanno individuato e stroncato un canale di rifornimento di marijuana destinata alla vendita al dettaglio nella città di Perugia che aveva a riferimento una donna di origine nigeriana che nella capitale doveva rifornirsi di stupefacente per trasportarlo nel capoluogo umbro.

La cittadina nigeriana veniva individuata all’interno della stazione Termini con un grande e pesante trolley mentre stava facendo il biglietto presso le postazioni self service ed era in evidente stato di agitazione denotato anche dall’intensa sudorazione. Insospettiti, i militari procedevano al controllo della donna ma, atteso che la stessa mostrava solamente uno stato di famiglia privo di validità, decidevano di accompagnarla presso il più vicino posto di polizia per procedere in via più approfondita alla sua identificazione e alle operazioni di ispezione, controllo e perquisizione antidroga.

 

 

All’apertura del trolley i finanzieri rinvenivano, occultati tra gli indumenti, ben kg. 5,480 di marijuana ad alto contenuto di principio attivo (il THC – tetrahydrocannabinol), distinta in 5 pacchi sigillati sottovuoto.

 

La cittadina nigeriana veniva quindi tratta in arresto e associata presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia per detenzione a fini di spaccio di kg. 5,480 di marijuana idonea al confezionamento di circa 22.000 dosi destinate agli acquirenti del capoluogo umbro per un valore commerciale al dettaglio di circa € 60.000,00.

 

Ieri mattina in esito alla prevista udienza del giudizio direttissimo, la donna corriere della droga è stata condannata a 2 anni e 8 mesi di reclusione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*