Lite per gelosia a Borgo Bovio: interviene la polizia

Nessun provvedimento adottato dopo l'intervento della polizia, sorveglianza intensificata nella notte di sabato

Lite per gelosia a Borgo Bovio

Lite per gelosia a Borgo Bovio: interviene la polizia

A Borgo Bovio, una lite scoppiata tra due giovani per motivi di gelosia è degenerata fino a coinvolgere altri ragazzi presenti, con schiaffi e spintoni che hanno caratterizzato il violento scontro. La situazione è stata notata da alcuni passanti che hanno prontamente allertato le forze dell’ordine. In pochi minuti, una pattuglia della volante è giunta sul luogo del conflitto, mettendo fine alla rissa e identificando i giovani coinvolti. A riportare la notizia è il Corriere dell’Umbria.

Nonostante l’intervento, non sono stati adottati ulteriori provvedimenti nei confronti dei litiganti. L’incidente, avvenuto nella notte di sabato, ha visto la polizia impegnata anche in altri servizi di vigilanza mirati nelle zone frequentate dalla movida, per garantire la sicurezza e prevenire disordini.

La serata è stata caratterizzata da una particolare attenzione alle aree dove erano stati installati maxischermi per la partita tra Italia e Albania. Grazie alla presenza delle forze dell’ordine, la situazione è rimasta sotto controllo, assicurando un ambiente sicuro per i tifosi e i cittadini.

La polizia continua a monitorare attentamente le zone più a rischio, dimostrando un impegno costante nel mantenere l’ordine pubblico e intervenendo tempestivamente quando necessario. Gli sforzi delle forze dell’ordine sono fondamentali per garantire la sicurezza nelle aree urbane, specialmente durante eventi pubblici e nelle notti di maggiore affluenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*