Innocente, imprenditore Paolo Ottaviani assolto dopo 14 anni

Innocente, imprenditore Paolo Ottaviani assolto dopo 14 anni

Innocente, imprenditore Paolo Ottaviani assolto dopo 14 anni

Assolto dopo quattordici anni per non aver commesso il fatto. Paolo Ottaviani, affermato imprenditore folignate è stato assolto. I fatti risalgono al 2008 quando venne fermato per un controllo e nella sua auto, nel portabagagli, sotto alla ruota di scorta, viene trovato un etto di cocaina. Comincia l’inferno, ma Ottaviani, da subito, sin dal primo istante, si dichiara innocente.


Fonte: La Nazione Umbria
articolo di Annalisa Angelici


Per gli investigatori quella droga era destinata allo spaccio. In carcere a capanne per due mesi, poi altri due ai domiciliari. Ma lui continua a dichiararsi estraneo ai fatti, dice di essere stato incastrato. Lo fa anche durante il giudizio di primo grado, quando viene condannato a tre anni e quattro mesi.

Ma Ottaviani non si arrende chiede ai suoi legali, gli avvocati, Francesco Falcinelli e Patrizio Tofi, di rivolgersi alla Corte d’Appello di Perugia, ma conferma la condanna. Vanno avanti e si rivolgono alla Corte di Cassazione. La Suprema Corte accoglie il ricorso, annulla la sentenza e dispone il rinvio alla Corte d’Appello di Firenze che ieri ha letto la sentenza che lo ha assolto con formula piena per non aver commesso il fatto. Paolo Ottaviani, presente in aula al momento della lettura, è scoppiato in un pianto liberatorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*