Inchiesta sanità e il concorso truccato, i danneggiati fanno ricorso al Tar

Paziente del Santa Maria della Misericordia ringrazia la struttura che l'ha curato

Inchiesta sanità e il concorso truccato, i danneggiati fanno ricorso al Tar

C’è chi è stato danneggiato dal sistema! Chi è stato escluso dal concorso per infermieri ha presentato il ricorso al Tar. Da quanto appreso e secondo quanto scrive il Messaggero Umbria, sarebbero almeno sette i ricorsi presentati al Tribunale amministrativo regionale.

Gli investigatori – scrive il quotidiano – hanno trovato elementi importanti tra documenti, cellulari e supporti informatici sequestrati alle persone finite a più riprese nel registro degli indagati.

Accertamenti che si incentrano particolarmente su un supporto informatico sequestrato alla presidente della commissione d’esame, iscritta nel registro degli indagati. Nei file sequestrati i finanzieri trovano schemi che dovrebbero corrispondere «al rispetto dell’ordine di priorità impartito dall’assessore».

C’erano 40 candidati sottolineati con il rosso «che rappresentano quelli di maggiore importanza». Poi la scheda dei “gialli”, altri 89 candidati che partono in terza posizione e poi i “bicolor”, 30 candidati che «presentano un’importanza residuale rispetto agli altri segnalati». Per ogni nome di ogni scheda viene indicato il relativo sponsor.

Commenta per primo

Rispondi