Grave incidente sul lavoro a Cesi, operaio 65enne cade dal tetto

Grave incidente sul lavoro a Cesi, operaio 65enne cade dal tetto

Grave incidente sul lavoro a Cesi, operaio 65enne cade dal tetto

Un grave incidente sul lavoro è avvenuto Cesi, località di Terni, mercoledì mattina in via Contelori. Un operaio 65enne di origini albanesi, impegnato nella ristrutturazione di un tetto nel centro storico del borgo, è precipitato da un’altura di circa cinque/sei metri.

Gli operatori del 118 sono intervenuti prontamente, trasportando l’uomo all’ospedale di Terni in ‘codice rosso’. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Terni e gli agenti della polizia di Stato per effettuare gli accertamenti necessari. L’attività di polizia giudiziaria è stata condotta dal personale della Usl Umbria 2, in particolare dal servizio prevenzione e sicurezza luoghi di lavoro, in collaborazione con l’autorità giudiziaria di Terni.

Dall’ospedale ‘Santa Maria’ è stato comunicato che l’operaio è stato ricoverato in terapia intensiva, con riserva di prognosi. Nonostante la gravità delle sue condizioni, l’uomo è rimasto cosciente.

Nel frattempo, mercoledì pomeriggio, i sindacati Cgil e Uil, rappresentanti dei lavoratori dei comparti edile e metalmeccanico, hanno organizzato un presidio sotto le prefetture di Perugia e Terni. Questo in occasione dello sciopero nazionale che riguarda le ultime due ore di ogni turno di lavoro. La recente strage di Firenze e i ripetuti e gravi infortuni avvenuti negli ultimi giorni in Umbria hanno spinto le categorie – Fiom e Uilm per i metalmeccanici, Fillea e Feneal per gli edili – a sostenere con forza la protesta. L’obiettivo è quello di garantire un lavoro più sicuro, che non metta a rischio le persone e le loro vite.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*