Finti tecnici del servizio idrico hanno truffato un anziano a Terni

Arma incontra cittadini per mettere in guardia su nuove tecniche

Muore dopo aver sniffato eroina, due amici ricoverati a Perugia

Finti tecnici del servizio idrico hanno truffato un anziano a Terni

Hanno approfittato della buona fede di un anziano e, spacciandosi per tecnici del servizio idrico preposti ad alcune operazioni di bonifica sulla rete, con la scusa di evitare delle presunte “contaminazioni” hanno indotto l’uomo a depositare tutti gli oggetti di valore e il denaro contante che aveva in casa all’interno del frigorifero, per poi impossessarsene dopo averlo distratto: i due autori della truffa sono poi fuggiti facendo perdere le proprie tracce, ma sull’episodio, accaduto a Terni, sono in corso indagini dei carabinieri.

fonte Agenzia Nazionale di Stampa Associata


I militari dell’Arma, proprio per mettere in guardia i cittadini da vicende simili, hanno organizzato giovedì un momento di incontro presso il centro polifunzionale nel quartiere Polymer di via Narni.

Il tenente Francesco Caccetta, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Terni, ed il maresciallo maggiore Daniele Scentoni, comandante della stazione di Collescipoli, hanno incontrato una trentina di persone confrontandosi con loro in merito a come prevenire i tentativi di truffe o furti e soffermandosi sulle ultime modalità con le quali i truffatori hanno agito in provincia.

In caso anche di minimo dubbio su ciò che sta succedendo o su chi ha bussato alla porta di casa, l’appello dell’Arma è quello di chiamare sempre i carabinieri o le forze dell’ordine sul numero unico di emergenza 112.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*