Esplosione in casa, sono gravissime le condizioni della 36enne

Esplosione in casa, sono gravissime le condizioni della 36enne
Il giardino della casa

Esplosione in casa, sono gravissime le condizioni della 36enne. Sono ancora gravissime le condizioni della 36enne che lunedì pomeriggio è rimasta vittima di una esplosione avvenuta nel suo appartamento a San Martino in Colle. La tragedia è avvenuta nel bagno della sua abitazione. La donna ha ustioni di secondo e terzo grado sul 90 per cento del corpo. La giovane è stata trasferita al Centro grandi ustionati Bufalini di Cesena subito dopo la tragedia a causa delle ustioni e le fratture riportate.

LEGGI ANCHE: Esplosione in abitazione a San Martino in Colle di Perugia, donna si lancia dalla finestra, ferita gravemente

La 36enne secondo quanto ipotizzato per salvarsi dall’incendio si sarebbe lanciata dal secondo piano. I vigili del fuoco e i sanitari del 118 l’hanno infatti trovata nel giardino al piano terra. L’incendio potrebbe essere stato originato dal liquido infiammabile trovato in una tanica nella casa. L’ipotesi è che la ragazza stesse pulendo qualcosa con trielina o benzina e che, a causa di una scintilla sia esploso tutto.

Euronews Live

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*