Esplosione in abitazione a San Martino in Colle di Perugia, donna si lancia dalla finestra, ferita gravemente

Esplosione San Martino in Colle, morta a Cesena la giovane perugina ricoverata

Esplosione inabitazione a San Martino in Colle di Perugia, donna si lancia dalla finestra, ferita gravemente. Una donna di 36 anni è rimasta gravemente ferita in seguito a un’esplosione. E’ accaduto oggi pomeriggio alle 16,20 a San Martino in Colle, località di Perugia, in un’abitazione al secondo piano in via della Ninfa.

La donna da quanto appreso pare stesse utilizzando del liquido infiammabile in bagno, forse per smacchiare delle superfici. Non si sa ancora per quale motivo, ma qualcosa è andato storto. C’è stata un’esplosione che ha creato allarme nella zona. Il boato è stato ovviamente avvertito dai vicini, che hanno subito allertato vigili del fuoco e forze dell’ordine. La signora presa dalla paura ha tentato la fuga buttandosi giù dalla finestra. Ha fatto un volo dal secondo piano e i soccorritori l’hanno trovata a terra sul giardino, priva di sensi. 

E’ stata soccorsa dai sanitari del 118 che l’hanno portata in codice rosso all’ospedale. Ha ripreso conoscenza ma le sue condizioni sono gravi. Ha diverse fratture multiple e ustioni in varie parti del corpo. Il fumo nero fuoriusciva dalla finestra della casa. Le tapparelle del bagno sono finite nel giardino. La palazzina è stata evacuata. 

Sul posto i vigili del fuoco di Perugia Madonna Alta, con tre squadre, l’autoscala, autobotte serbatoio (ABP), nucleo investigativo antincendio, i Carabinieri Castel del Piano e di Perugia, il 118. Le indagini sono comunque in corso.

La donna in un primo momento è stata trasportata al pronto soccorso del Santa Maria della misericordia dove i medici, viste le gravi condizioni, hanno disposto il trasferimento al Centro grandi ustionati dell’ospedale di Cesena.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*