Era sfuggito alla cattura nell’operazione Random, arrestato dopo quasi 2 anni

 
Chiama o scrivi in redazione


Denunciato un giovane straniero a Perugia per possesso di stupefacenti

Era sfuggito alla cattura nell’operazione Random, arrestato dopo quasi 2 anni

Personale dalla Squadra Volanti diretto dal Commissario della Polizia di Stato dr.ssa Monica CORNELI, ha dato esecuzione all’Ordinanza della misura della custodia cautelare in carcere a carico di un cittadino albanese di 28 anni per violazione delle leggi sugli stupefacenti.

© Protetto da Copyright DMCA

In particolare, al momento dell’arresto del cittadino straniero da parte degli agenti della Squadra Volante per la violazione della normativa in materia di immigrazione, il soggetto è risultato anche appartenere ad una consorteria di cittadini albanesi dedita al traffico di sostanze stupefacenti rientrante nella passata Operazione di Polizia denominata “Random”, portata a compimento dalla Squadra Mobile della Questura di Perugia nel mese di febbraio dell’anno 2019, che vide l’arresto di elementi di spicco del traffico di droga e notevoli quantità di sostanza e denaro.

Dunque, l’uomo fermato dai poliziotti e sottoposto ad arresto per aver violato il divieto di reingresso sul territorio nazionale, è anche risultato gravato da un Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, in quanto, all’epoca dei fatti, era sfuggito alla cattura. L’uomo è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Perugia Capanne e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*